in ,

MT-09 Yamaha: una moto rivoluzionaria dal carattere unico, per un’esperienza di guida fuori dal comune

MT-09 Yamaha recensione

Carissimi bikers e non solo di SegretoDonna, quanto è importante la scelta della categoria della propria moto? Scelta che, invece, viene spesso trascurata senza conoscerne ancora appieno tutte le differenze, caratteristiche e molto altro. MT-09 Yamaha recensione

Perché scegliere una sportiva o naked a discapito di
un’altra? MT-09 Yamaha recensione

Cominciamo subito col dire che la maggior parte delle moto sportive nascono con un motore composto da 4 cilindri in linea, motori potenti ma solo alti regimi di giri; tranne la Triumph che utilizza solo motori composti da 3 cilindri. Invece le naked/hyper naked utilizzano motori composti da 1 a 3 cilindri.

La generation delle moto sportive

Con MT-09 Yamaha propone un nuovo modello di sportività: una moto rivoluzionaria dal carattere unico, per un’esperienza di guida fuori dal comune. Il motore a tre cilindri da 850 cc, leggero e compatto, eroga una coppia rabbiosa ma lineare capace di erogare una coppia entusiasmante. Il telaio pressofuso in alluminio, progettato ex novo per rendere la MT-09 il più leggera possibile, rende la moto molto maneggevole. Il peso contenuto e l’eccellente bilanciamento della rigidità esaltano l’estrema maneggevolezza della moto e contribuiscono a ridurre il peso in assetto di marcia a 188 kg. MT-09 Yamaha recensione

Perché “si” alla Yamaha MT-09?

I punti a favore della YAMAHA MT-09 sono il peso: circa 190 kg in ordine di marcia molto inferiore rispetto alle sue concorrenti che arrivano a pesare anche 30/50 kg in più solo di moto.
Il motore un giusto compromesso tra i 115 cv e i 87,5 Nm di coppia massima, molto cattivo ma allo stesso tempo lineare.
La sella piatta favorisce uno stile di guida molto vario; tutto dipende da chi è il pilota.
L’unica pecca è il mono ammortizzatore di serie un po’ troppo morbido e poco regolabile: non riuscendo a lavorare bene incrementa l’usura della gomma posteriore al centro. Ma comprando un mono ammortizzatore leggermente migliore si ha un giusto compromesso di moto per andare in strada, per una passeggiata o anche un per in pista da amatore. MT-09 Yamaha recensione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

inflazione bollette

Codacons: fiammata inflazione e bollette colpisce industria

Energia piano Ue

Energia: Codacons boccia piano Ue su razionamento