in ,

Le forme della vagina non sono tutte uguali e influenzano l’orgasmo. Scopri il nome della tua!

Elenco dettagliato forme vaginali

Se pensavate che le vagine avessero tutte le stesse forme, vi sbagliavate di grosso. Anche se anatomicamente parlando presentano tutte le stesse caratteristiche, la verità è che ognuna ha una forma unica e che rileva la vostra identità. Elenco dettagliato forme vaginali

A tenda

A tenda è la forma più diffusa. Le piccole labbra sono più lunghe di quelle grandi. Cioè le piccole labbra si allungano al di fuori delle grandi labbra, dando l’idea di “penzolare” proprio come le tende di casa. Possono sporgere in modo palese oppure stentatamente mostrata.

A ferro di cavallo

L’apertura della vulva è larga nella parte superiore e si chiude scendendo verso il basso. Anche questa forma è molto diffusa. Ricapitolando è quella in cui la parte superiore risulta essere più aperta, mostrando le piccole labbra, mentre la parte inferiore, quella più vicina all’ano, appare chiusa

A tulipano

Qui le piccole labbra sporgono appena.  È quindi la vagina sempre come un fiore sul punto di fiorire, ecco perché tale scelta di nome “il tulipano“.

A sbuffo Elenco  dettagliato forme vaginali

Si tratta della vulva paffutella con le grandi labbra così piene da nascondere quelle piccole. Sbuffo – è importante sottolineare che le grandi labbra devono essere piene e gonfie, soprattutto sulla parte inferiore. Erroneamente si pensa che questa sia la forma elle donne in gravidanza, oppure anziane oppure sovrappeso. Non è assolutamente così.

Elenco dettagliato forme vaginali

A Barbie Elenco dettagliato forme vaginali

le piccole labbra molto piccole e si ritrovano all’interno di quelle grandi, come se fossero in uno scrigno. È molto rara ma in realtà la più perfetta perché rappresenta la piattezza delle parti intime.

L’orgasmo

La forma della vagina influenza il piacere sessuale. Così come succede agli uomini, l’anatomia vaginale avrebbe un ruolo fondamentale sulla possibilità e modalità di raggiungere l’orgasmo.

Pertanto, la distanza tra clitoride e vagina non è superiore ai 2 centimetri e mezzo favorisce l’orgasmo in poco tempo durante il rapporto intimo.

Se, al contrario, questa distanza superasse i 3 centimetri sarebbe più difficile godere senza stimolazione. Al di là delle forme della vagina, per provare piacere durante il sesso è fondamentale che una donna impari a conoscere al meglio il proprio corpo!

Elenco dettagliato forme vaginali

 

Continuate a seguirci sempre qui, su: SegretoDonna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

vaccino effetti sistema immunitario

Studio choc dal Regno Unito sulle iniezioni, The Expose: «Le cifre mostrano un tasso assolutamente allarmante di distruzione del sistema immunitario»

attack on titan streaming

Attack on Titan inizia l’ultima stagione: anteprima sigla di apertura