in ,

Sanremo, monologo Diletta Leotta: “La bellezza capita, non è un merito”

Diletta Leotta Ariston

Il Festival di Sanremo ha preso finalmente il via con la sua prima serata e ad accompagnare il conduttore e direttore artistico Amadeus abbiamo Diletta Leotta e Rula Jebreal che ciascuna a suo modo incanta il palco dell’Ariston.Diletta Leotta Ariston

Diletta Leotta ha sceso le scale dell’Ariston per la prima con evidente emozione e un pizzico di insicurezza che nel corso della serata e delle altre discese ha pian piano abbandonato, mostrando più sicurezza.

Diletta Leotta Ariston

La conduttrice Dazn ha sfoggiato tre look eleganti e chic che, in modo delicato, hanno messo in risalto il suo fisico e le sue curve. Il primo look indossato dalla Leotta era un lungo e rigido abito giallo con spalle scoperte. Il secondo look era una tuta nera con uno strascico biaco e nero. Mentre per il terzo look si è andati su un classico long dress nero con un tocco di fucsia delle scarpe.

Il monologo di Diletta LeottaDiletta Leotta Ariston

La 70esima edizione del Festival di Sanremo ha come tema la lotta contro la violenza sulle donne e non a caso sono state scelte 10 vallette donne con una storia da raccontare sull’argomento. La prima ad aprire le danze per parlare sull’argomento è stata proprio Diletta Leotta che è stata sempre criticata per la sua bellezza e che ha visto finire sul web delle sue foto private.

Ecco che allora Diletta si cimenta in un monologo sulla bellezza, non dimenticando di portare dietro di sé un po’ della sua Sicilia e parlando anche della nonna Elena per lei fonte di ispirazione:

La bellezza capita, non è un merito. Certo, è un vantaggio, altrimenti col cavolo che sarei qui. Sono una giornalista sportiva. Sarei ipocrita se dicessi che il mio aspetto è secondario. Mia nonna Elena me lo diceva sempre: la bellezza è un peso che con il tempo ti può fare inciampare se non la sai portare“.Diletta Leotta Ariston

Tu sei riuscita a riempirti le tasche di mille storie da raccontare, ma hai lasciato dietro di te la tua giovinezza e la tua bellezza. Perché questo tempo fa lo sgambetto a tutti“, ha proseguito rivolgendosi alla nonna e citando un detto siciliano.

Diletta Leotta Ariston

Poi dopo essersi seduta sugli scalini, nel maxi schermo dietro di lei iniziano a scorrere delle sue immagini che raffigurano Diletta in un simbolico avanzamento dell’età fino agli 85 anni:

Chissà se sarò felice come mia nonna a 85 anni, lei lo è perché ha riso tanto in vita sua. Il tempo passa per tutti ma non passa per tutti allo stesso modo, e mia nonna ha vissuto alla grande. Io non ho paura, perché lei mi ha insegnato ad essere diversamente bella“.Diletta Leotta Ariston

Un monologo che però non è riuscito ad infuocare l’Ariston come invece quello della collega Rula Jebreal. A voi è piaciuta Diletta Leotta sull’Ariston? Continuate a seguirci su SegretoDonna.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Sophi Campailla

Scritto da Sophi Campailla

carlotta maggiorana instagram

GF Vip, Carlotta Maggiorana: «Qui dentro soffro di attacchi di panico, addio!»

Recensione Palette Cosmyfy Iconica

Make-up occhi al Top? Prova la Palette Cosmyfy Iconica