in ,

Didattica a distanza: “i nostri figli saranno la generazione dei pecoroni”

Didattica distanza controindicazioni

È ormai è un anno che tutti i ragazzi sia al liceo, che alle medie, che all’università sta affrontando la didattica a distanza. Anche se questo è l’unico ottimo metodo che possa far star tranquilli tutti sulla paura di essere contratti dal viso, non mancano le innumerevoli controindicazioni. Didattica distanza controindicazioni

La generazione dei pecoroni

Parole forti, ma così è stata definita la scuola del 2020-2021. Alunni che fingono di seguire le lezioni dietro uno schermo nero ed in realtà non fanno altro che dormire. Altri fingono che la connessione non funzioni e altri ancora hanno perso completamente la voglia di imparare o interagire con i compagni.

La crisi dei professori

Nonostante per gli alunni sia una situazione degenerante, altrettanto lo è per i professori, soprattutto per quelli di un’età più avanzata e che quindi non hanno un meraviglioso rapporto col pc. Dure lezioni a chiedere di continuo agli alunni se ci sono e di farsi vedere in cam. Problemi di connessione, difficoltà nel trovare il giusto argomento da affrontare nella finta stanza della lezione.

Lacune irrecuperabili

Per moltissimi alunni è come aver perso due anni di cultura e istruzione, perché è vero che la scuola va avanti, ma in realtà non è veramente così. È come se ci fossimo fermati e si stia perdendo il senso di un compito in classe, il senso di tenere in mano una penna per scrivere, il senso di guardare tutti insieme un documentario istruttivo.

Le distanze Didattica distanza controindicazioni

Le distanze aumentano, la voglia di imparare diminuisce e questi giovani presto saranno dei grandi con grandi problemi nella grammatica, nella socialità e nell’affrontare l’istruzione, quella prima del covid.

Bed e dsa Didattica distanza controindicazioni

Il problema più grave è per tutti quegli alunni che presentano bisogni educativi speciali o disturbi dell’apprendimento. Per loro era già abbastanza difficile così, immaginate come lo sia adesso per il doppio? Didattica distanza controindicazioni

Didattica distanza controindicazioniL’unica cosa da fare è sperare che presto la scuola possa riprendere il suo dominio importantissimo e inscindibile al fine di dare un valido futuro agli eredi di questo mondo, nell’attesa non ci resta che ironizzare, come ha fatto su facebook la simpaticissima comica Teresa Mannino (anche se ovviamente ha ricevuto delle critiche in merito). Didattica distanza controindicazioni

Continuate a seguirci sempre qui, su: SegretoDonna!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

wonder girl nuova

Wonder Girl: in arrivo la nuova Wonder Woman!

lutto nel gf vip

GF VIP: la casa stasera si tinge di nero e si pensa ad una fine per il prossimo lunedì