in , ,

Come indossare i collant? Ecco i consigli da seguire per non sbagliare

Come indossare collant

Care amiche di SegretoDonna, oggi vi parliamo di una delle più spinose questioni di stile, ovvero i collant. Il collant è uno dei capi d’abbigliamento su cui non si è riusciti ancora a mettersi del tutto d’accordo.Come indossare collant

Se da un lato ci sono influencer e fashion blogger che lo difendono a spada tratta utilizzandolo in diverse occasioni, dall’altro lato c’è chi invece lo distrugge evitandolo come la peste bubbonica.

Come indossare collant

Spesse, velate, colorate, a rete e a fantasia chi più ne ha più ne metta. Esistono una infinità di collant tra i quali scegliere. Noi saremo super partes e cercheremo offrivi degli utili consigli su come indossare i collant per apparire sempre al top.

Come indossare i collant al meglioCome indossare collant

Partiamo innanzitutto dalle basi! Indossare i collant nel modo corretto non è sempre facile, infatti spesso ci ritroviamo con le calze smagliate o che ci scivolano giù costringendoci ad azioni poco graziose nel tentativo di tirarle su.

Per evitare di smagliare i vostri collant, tirateli con delicatezza fuori dalla confezione, magari evitando di toccarli con le unghie ma preferendo i polpastrelli. Servitevi dei polpastrelli anche per arrotolarle e tirarle su. Occhio ad aver inserito il collant in entrambi i piedi prima di risalire, altrimenti lo strappo al centro è assicurato.

Se volete evitare che scivolino mentre camminate, fate in modo di prendere la giusta taglia: non troppo stretta e non troppo larga, devono calzare a pennello senza antiestetiche pieghe. Per avere una calzata più solida, optate per i modelli che hanno una fascia restringente su fianchi e cosce.

Come indossare collant

Tutto quello che sono cuciture e rinforzi non devono assolutamente uscire da sotto i vestiti o le scarpe, ma vanno meticolosamente coperti.Come indossare collant

Fate attenzione alle smagliature, sono antiestetiche e sono il campanello d’allarme per un imminente strappo sui vostri collant.

I collant non vanno mai indossati al di sotto di pantaloni o jeans, ma via libera sotto gonne e abitini. Attenzione però al giusto colore (ora lo vedremo meglio) perchè il colore della calza non deve essere mai più scuro di quello delle scarpe.

Collant velato, coprente, a rete: quale scegliere?

Come abbiamo detto prima, esistono diverse tipologie di collant da quelle più spesse a quelle velate, da quelle a rete a quelle a fantasia. Ciascuna ha una sua particolarità e un abbinamento diverso in base a quello che si indossa e all’occasione.

Collant coprente: il collant coprente è quello che va dai 40 denari in su. Come dice la parola stessa è super coprente e perfetto per ogni occasione. Copre tutte le imperfezioni delle nostre gambe, ci slancia tantissimo e dona un tocco glamour e giovanile.

Collant velato: il collant velato è quello che va dai 15 ai 30 denari. È una delle tipologie di collant più difficili da indossare perchè, se non lo si sa abbinare bene, l’effetto invecchiamento è assicurato. Viene utilizzato soprattutto per eventi importanti come cerimonie e cene importanti.

Come indossare collant

Collant a rete: che siano a maglie più larghe o più spesse, i collant a rete sono un altro capo difficile da indossare. L’effetto volgare è sempre dietro l’angolo, ma se inserite correttamente nell’outfit donano un tocco in più. La calza a rete va indossata con gli abitini solo se la abbinate ad uno stivale alto o ad una scarpa senza tacco. È perfetta e dona uno stile giovanile e glamour se indossata, invece, sotto i jeans mentre si intravede dagli strappi o dalle caviglie.

Nero, carne, colorato o fantasia?

Collant nero: il collant nero è il più facile da abbinare e ti risolve il look in attimo. Va benissimo con ogni genere di vestito nero, scuro o con richiami di nero all’interno. Per gli abiti chiari con le calze nere c’è da aprire una piccola parentesi. Non è vietato ma non piace a tutti perchè il contrasto che si viene a creare con un collant nero e un abito chiaro è troppo forte. Se non volete rinunciare a questo abbinamento, potete rendere il contrasto meno netto con accessori anch’essi in nero come cintura e borsa.

Collant color carne: il collant color carne per fashion blogger ed influencer è l’unico modello da evitare assolutamente. Considerato troppo impegnativo e difficilissimo da indossare nei nostri outfit perchè tende ad invecchiare e se non scelto nella giusta nuance, l’effetto ottico non è gradevole. Quando non se ne può fare a meno che lo si scelga almeno il più velato ed invisibile possibile.

Collant colorati: i collant colorati sono quelli che fanno la differenza e rendono un look serio e sobrio molto sbarazzino e glamour. Attenzione però all’effetto arlecchino! Indossateli con dei vestiti abbastanza neutri e sobri o che abbiano dei richiami del medesimo colore dei collant. Da indossare il modello coprente e non velato e che la scarpa non stoni con l’abbinamento dei colori.

Collant fantasia: i collant a fantasia sono quelli più semplici da abbinare e che donano sempre un tocco in più ai nostri look. Vanno bene indossati con tutto, attenzione solo a non stonare troppo con le fantasie.

Come indossare collant

Con questi piccoli consigli indossare i collant non sarà più un problema. A voi piace indossare i collant? Fatecelo sapere nei commenti e continuate a seguirci su SegretoDonna.

Scritto da Sophi Campailla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

Wanda Nara nuda

Wanda Nara hot, la show girl come perfetta pornostar

Guarnieri nuova proposta

Matrimonio Ida e Riccardo: polemiche sull’anello dopo la proposta in un parcheggio