in ,

Ucraina, la Cina accusa: «Nato e Usa responsabili del conflitto». Zhao Lijian: «le sanzioni non porteranno la pace ma provocheranno solo gravi difficoltà»

cina accusa

Care amiche e amici di SegretoDonna, «La colpa della guerra in Ucraina è degli Stati Uniti ignorando le proprie responsabilità» ha sottolineato il portavoce del ministro degli Esteri cinese senza mezzi termini. Pechino non si schiera ufficialmente ma critica le decisioni annunciate ieri da Joe Biden con la dichiarazione che «non saranno più accettate importazioni di petrolio russo, gas e carbone» nel mezzo dell’invasione russa e torna a bocciare «tutte le sanzioni unilaterali». Mentre «gli Usa accusano invece Pechino della propria presa di posizione sulla vicenda e cercano margini di manovra nel tentativo di sopprimere la Cina e la Russia, per mantenere la propria egemonia». cina accusa

Queste le parole del portavoce del ministro degli Esteri cinese Zhao Lijian: «Sono state le azioni della Nato guidata da Washington che hanno gradualmente spinto» Mosca e Kiev fino al punto di rottura. «Ignorando le proprie responsabilità – continua Zhao Lijian – gli Usa accusano invece Pechino della propria presa di posizione sulla vicenda e cercano margini di manovra nel tentativo di sopprimere la Cina e la Russia, per mantenere la propria egemonia». cina accusa

Ucraina, Xi Jinping a Macron e Scholz: «Sanzioni dannose per tutti»
La Cina sottolinea come le sanzioni non abbiano fondamento nel diritto internazionale. «Non porteranno pace e sicurezza» ha detto Zhao Lijian «ma avranno la sola conseguenza di provocare gravi difficoltà all’economia e ai popoli dei Paesi interessati intensificando ulteriormente la divisione e il confronto». In molto infatti sostengono che l’invasione russa andrebbe osservata in maniera meno semplicistica di come invece viene spesso affrontata da molti media italiani e in molti ritengono che il comportamento del nostro governo sia quanto meno incauto contro la Russia.

La Società della Croce Rossa cinese, ha dichiarato il portavoce del ministero degli Esteri di Pechino, ha inviato un lotto di materiali per aiuti umanitari, inclusi cibo e necessità quotidiane, per un valore complessivo di cinque milioni di yuan (circa 723mila euro). Il lotto, ha aggiunto Zhao Lijian, è stato spedito oggi da Pechino, e sarà consegnato in Ucraina «il prima possibile». cina accusa

Scritto da firedream79

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

-3 points
Upvote Downvote
ucraina condizioni

Le condizioni di Zelensky per la pace: ecco la proposta di compromesso a Putin

green pass confermato

Il green pass resta solo in Italia e resta confermato l’obbligo vaccinale per gli over 50