in ,

I disegni di Gloria Sapuppo che dicono la verità sulle donne

Gloria Sapuppo

Gloria Sapuppo è un’illustratrice catanese che quando prende la matita in mano si lascia trasportare dalle emozioni. Nessun corso seguito, Gloria nasce come autodidatta e crea illustrazioni sia a mano che al pc.Gloria Sapuppo

Noi di SegretoDonna abbiamo fatto due chiacchiere con Gloria per entrare nel meglio nel suo mondo del disegno e delle illustrazioni.

Ciao Gloria, parlaci un po’ di teGloria Sapuppo

Ciao e grazie per l’opportunità! Sono una studentessa di lettere moderne, sto per cominciare l’ultimo anno di magistrale. Nel tempo libero ho diverse passioni: oltre a leggere, ovviamente, amo disegnare, il cinema e il karate. Amo gli animali e adoro passare il mio tempo con il mio cane!

Hai la passione per il disegno, come ti sei avvicinata a questa realtà?

Che io ricordi ho sempre avuto una matita in mano, fin da piccola. La passione vera e propria è nata però durante l’adolescenza, quando mi sono avvicinata al mondo dei manga giapponesi: ho cominciato ricopiando i disegni che vedevo, per poi continuare verso altre strade.

Gloria Sapuppo

Hai seguito qualche corso o hai imparato da autodidatta?

Sono praticamente autodidatta, ho seguito solo un corso pomeridiano alla scuola del fumetto di Palermo. È stato un importante momento di confronto, sia a livello umano che tecnico, in cui ho imparato a dare più struttura ai miei lavori.

Disegni a matita, carboncino o china?

Disegno principalmente a matita e a china, sono i miei mezzi preferiti fin da quando disegnavo i manga. Ma mi piace utilizzare qualsiasi cosa mi capiti tra le mani! Adoro utilizzare gli acquerelli, anche se si tratta di una tecnica molto difficile da controllare.

Da cosa ti lasci ispirare per i tuoi disegni?

L’ispirazione principale viene sempre da un sentimento, un’idea, una sensazione che non riesco ad esprimere a parole. Sento spesso che quello che ho dentro potrebbe essere rappresentato al meglio da un’immagine, ed è quella che cerco di mettere su carta.

Gloria Sapuppo

Ti piace essere creativa o ispirarti a qualche genere in particolare?

Penso che ci si ispiri sempre a qualcosa o a qualcuno, anche solo inconsciamente. Assorbiamo quello che vediamo, sia nella realtà che nelle opere di altri artisti, e ne rimane sempre qualche traccia in quello che facciamo. Più che ad un genere direi che mi ispiro comunque a diversi artisti che fungono un po’ da guida, in base a quello che vorrei esprimere. In generale i miei artisti preferiti sono Michelangelo e Caravaggio, mentre per l’illustrazione mi ispiro a due artisti dallo stile totalmente opposto, Alphonse Mucha e Norman Rockwell.

Crei illustrazioni solo a mano o anche al PC?

Utilizzo anche il pc, è un mezzo che ho scoperto più di recente e che ha potenzialità molto diverse rispetto a quello che si può raggiungere con il disegno tradizionale, quindi ho cominciato a sperimentare. Ma la mia passione rimangono sempre un foglio di carta e una matita.

Il tuo più grande sogno nel cassetto?

Sicuramente pubblicare una graphic novel e un libro illustrato. Il massimo sarebbe lavorare per Disney!Gloria Sapuppo

Chiediamo sempre :cosa vuol dire per te essere una donna vera?

Significa non lasciarsi condizionare da quello che gli altri e la società vogliono da noi, essere fedeli a se stesse, alla propria identità e alle proprie propensioni, e perseguire i propri obiettivi qualunque essi siano.

Gloria Sapuppo

Se volete guardare qualche sua illustrazione non vi resta che sbirciare sul suo profilo Instagram. Continuate a seguirci su SegretoDonna.

Cosa ne pensi?

Sophi Campailla

Scritto da Sophi Campailla

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

amore fasullo

Amore fasullo: come liberarcene

stress cellule femminili maschili microRna

Le donne si stressano più degli uomini, lo dice la scienza!