in , ,

Victoria’s Secret: Fashion Show 2019 annullato

Victoria’s Secret Fashion Show

Victoria’s Secret è un brand di abbigliamento femminile, noto per la creazione soprattutto di lingerie. Questo è la fashion house con i canoni più duri di bellezza. Chi ci entra, è considerata tra le top model più sexy e più ricercate al mondo. victoria’s secret fashion 

Dal 1995 il Victoria’s Secret Fashion Show è un pilastro della moda per fama mediatica della passerella. Questa è costituita da una media di 50 super model l’anno e grandi ospiti del panorama musicale come Rihanna, Katy Perry, Lady Gaga.

La grande macchina della produzione è composta da costumisti, scenografi e celebri gioiellieri, che studiano anno per anno i look e le ali degli angeli di Victoria’s Secret.victoria’s secret fashion 

Victoria’s Secret: Fashion Show annullato

Pare che il 2019 segni la fine di un’epoca. Ha lasciato intendere la top Shanina Shaik, una delle ultime arruolate nel cast, in un’intervista al The Daily Teleghraph: “Stanno lavorando sul brand e a un nuovo modo di fare la sfilata, sempre la migliore al mondo”, ha affermato. Già lo scorso maggio, il brand “Victoria’s Secret” ha annunciato che la sfilata non sarebbe più stata trasmessa in televisione.

Questa decisione della maison di moda Victoria’s Secret non si sposa con l’era della body positivity, dell’inclusività e della celebrazione della bellezza al di fuori di ogni canone. L’immagine che ha sempre avuto lo show è stata quella di una sfilata di donne bellissime con una fisicità perfetta con proporzioni da copertina; modelle dove poche al mondo possono o riescono a identificarsi.

Nelle ultime edizioni dello Show, il cast degli angeli di Victoria’s Secret  si è avvicinato al mondo delle delle modelle asiatiche e di colore ma mai a quello delle plus size.

Victoria’s Secret contro il concetto di bellezza di oggi

Victoria’s Secret ha acceso alcuni dissapori nel mondo della moda per la mancata inclusività del brand e per ciò che ha detto Ed Razek, direttore marketing di L Brands, a Vogue USA in cui esclude le richieste di modelle plus-size e transessuali per il Victoria’s Secret Fashion Show. Ha rilasciato che non pensa dovessero essere incluse perché “lo spettacolo è una fantasia. È uno speciale di intrattenimento di 42 minuti”.

La scelta dell’inclusività nella lingerie, invece, ha reso vincente la sfilata “Savage X Fenty”, la lingerie firmata da Rihanna, in contrapposizione alla politica di Victoria Secrete’s. Durante la fashion week newyorkese di settembre 2018, la pop star ha organizzato uno show indipendente, facendo da rivale allo show di Novembre di Victoria’s Secret, per presentare i suoi capi di intimo, dove la parola chiave dello show è stata “inclusività”.

Questo concetto di inclusività rispecchia in pieno la direzione che il fashion system sembra aver intrapreso. Oggi la moda  abbraccia la realtà, con tutte le sue diversità e unicità soprattutto se si parla di capi di lingerie. victoria’s secret fashion 

Voi cosa ne pensante? Seguiteci su SegretoDonna

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Viaggiare estero bambini

Acchiappamappa! Viaggiare con i bambini si può, guardando il mondo da un’altra prospettiva

Sfogo Giulia De Lellis

Giulia De Lellis al veleno su Instagram: “Devo stare zitta, se parlo rovino famiglie”