in ,

Viaggio nel Mito

Viaggio nel Mito

Care amiche ed amici di segretodonna, benvenuti nella nostra nuova rubrica dedicata ai viaggi nelle Terre del Mito. Vi faremo entrare in un emozionante viaggio nei luoghi mitici della Magna Grecia…viaggio mito

viaggio mitoLuoghi senza tempo ne spazio, dove il mito abbraccia la bellezza.  Natura mozzafiato e resti storici di inestimabile ricchezza. La “culla dell’umanità” ci riporta al mondo greco e alla sua magnificenza. Dopo sarà irrefrenabile la voglia di “vivere” i luoghi più affascinanti dell’antica Magna Grecia. Le leggende misteriose che ci evocano le terre del mito sono magnetiche e introducono ad un nuovo turismo di nicchia che è attuale ed allo stesso tempo antico… Un vortice di emozioni che ci riporta nel passato, nella vita stessa degli antichi greci. viaggio mito sicilia viaggio mito sicilia viaggio mito sicilia viaggio mito sicilia

Riscoperta di emozioni

Ma non è forse proprio questo ciò che oggi ciascuno di noi, in fondo, ricerca in un viaggio? Le emozioni… Scoprire se stesso ed i propri avi in un percorso esperienziale di unione con il tempo che fu. Un tempo cristallizzato nella memoria dove possiamo tornare attraverso il mito e la narrazione. Un’esigenza del tutto attuale dinanzi alla crisi del materialismo e l’avvento di un nuovo spiritualismo “new age”.

E come nel Rinascimento, è arrivato il tempo di riproporre il tuffo nel passato, nel mondo greco. Abbiamo bisogno delle “narrazioni”, del “turismo-teatro” ed il “mito” è lo strumento per tornare a far vivere il passato nel presente….Benvenuti Aristotele, Platone, Parmenide, Eraclito….E voi, amici di segretodonna, siete pronti ad immergervi in questo fantastico viaggio?

viaggio mito sicilia viaggio mito sicilia viaggio mito sicilia

[ad id=”43″]

Siracusa “Terra del Mito”

In questo primo articolo partiremo dalla “più grande e bella delle città greche”, come la definì Cicerone. Stiamo parlando di Syrákousai. Il fascino incontrollabile che questa città esercita su ogni suo visitatore deriva dal suo glorioso e mitico passato. Nel V secolo a.c. era il centro della civiltà occidentale e così grande da essere denominata “Pentapoli”.

Il glorioso passato di Syrákousai la rende una città mitica nell’immaginario collettivo. La “Città del Mito” attrae oggi un turismo evoluto di nicchia, che ricerca la natura identitaria dei luoghi. Il suo passato è presente in ogni angolo nascosto della città e attraversarla è come camminare nel Mito, seppur di essa non sia rimasto molto dell’antica e magnificente Pentapoli.

 

Le antiche dominazioni

Siracusa cattura emozionalmente e le sue grandi risorse monumentali e naturali l’hanno fatta proclamare Patrimonio Unesco nel 2005. Nella città si intravvedono i numerosi segni del passato greco, romano, ostrogoto, bizantino, arabo, normanno, svevo, angioino, catalano, aragonese, borbonico, che la rendono unica nell’immaginario collettivo.

Le testimonianze storiche e archeologiche del periodo greco-classico colgono l’essenza dei miti antichi e delle leggende, tali da far soffermare anche il visitatore più frettoloso. Dall’antica e gloriosa Pentapoli sono nati i sette quartieri che oggi formano la città e le sue testimonianze hanno reso l’entourage di Siracusa uno dei territori più “attrattivi” nel turismo mitico.

 

I tesori preziosi di Ortigia

ortigiaIl fascino di Ortigia, centro di Siracusa in epoca greca, incanta qualsiasi visitatore e rimanda la mente a fasti e glorie antichi, alla mitologia greca. Ortigia è testimone impareggiabile del vissuto plurimillenario di questa terra. Scoprirne i suoi numerosi tesori nascosti è un’esperienza unica. Si tratta di “turismo esperienziale”, oltre che “culturale”. Accompagnare la passeggiata dei turisti in Ortigia con il racconto dei vecchi miti e fasti gloriosi è un’esperienza turistica che detiene un fascino unico.

 

I templi greci

Altro tesoro prezioso sono i templi greci, quali il tempio di Zeus ed il tempio di Apollo e le necropoli arcaiche di Fusco e del Giardino di Spagna. ll tempio di Zeus Olimpio (detto anche Olympeion) venne costruito nel VI secolo a.c. e sorge su un poggio elevato. Si tratta del secondo tempio più antico dopo il tempio di Apollo (che si trova ad Ortigia) ed è chiamato tempio “re’ du culonne” per la presenza di sole due colonne superstiti. Tali colonne hanno ispirato i viaggiatori del 1700-1800. Dal tempio si ha una veduta meravigliosa: il Porto grande, le Saline,  Ortigia e il Plemmirio. Nei suoi dintorni si trovano i resti di fonti sacre (come quella di Ciane).

Sicuramente uno dei lasciti più magnetici è il teatro greco di Siracusa. Esso è stato costruito all’inizio del V secolo a.c. ed è situato nel Parco Archeologico della Neapolis. La sua peculiare caratteristica, derivante dal mondo greco, è la valorizzazione della visione panoramica. Il suo diametro era uno dei più grandi del mondo greco ed era in origine costituito da 67 ordini di gradini. Sulla recinzione sono incisi, in corrispondenza dei cunei, nomi di divinità e di membri della famiglia reale: Gerone II, sua moglie Filistide, la nuora Nereide, figlia di Pirro, e il figlio Gelone II.

 

L’orecchio di Dioniso

orecchio di dionisioSotto il teatro greco si trova l’Orecchio di Dionisio, detto anche Orecchio di Dionigi. Si tratta di una grotta artificiale nell’antica cava di pietra. Scavata nel calcare, ha un andamento ad S che la rende anche un luogo di amplificazione acustica dei suoni e luogo magnetico per i suoi visitatori. La leggenda del luogo e la sua storia affascinano l’immaginario collettivo. I luoghi che rimandano all’epoca greca sono un importante asset per il turismo di Siracusa. I luoghi di culto dedicati alle divinità mitologiche (Demetra, Kore, Zeus, Atena, Artemide) sono attrattori altamente affascinanti per il “turismo mitologico”. La “narrazione dei luoghi” e le “passeggiate mitologiche” appartengono naturalmente a Siracusa.

 

Mura dionigiane e il castello di Eurialo

Altre testimonianze storiche del periodo classico sono le mura dionigiane e il Castello di Eurialo.  I segni tangibili del mondo greco, nonostante lo scorrere del tempo ed il passare delle diverse dominazioni sono visibili a tutt’oggi e rendono una piccola idea dell’imponenza e ricchezza architettonica che aveva raggiunto Syrakousai. Le testimonianze degli storici (da Cicerone a Pindaro) sono fonte preziosa per ricostruire la storia e l’antica magnificenza di Siracusa “Terra del Mito”.

 

Le nicchie turistiche di Siracusa

Turismo eno-gastronomico, turismo eco-culturale, turismo mitologico e turismo olistico. La cultura del vino e del cibo racchiude in sé altri aspetti del territorio, come la ruralità, le tradizioni e la cultura. Il turismo eco-culturale si basa sulle visite ai principali siti storici, artistici, archeologici e naturali. Il turismo mitologico è rappresentato dagli spettacoli mitici al teatro greco e dalle visite guidate che, durante la visita, allietano le descrizioni dei siti e monumenti con le storie mitiche dell’antica Siracusa. Si tratta del nuovo trend del turismo-teatro.

 

La narrazione mitica, unita alla visita a meravigliosi reperti storici e naturalistici, è accompagnata da una sosta eno-gastronomica. Si tratta di un’esperienza che un turista difficilmente dimentica e durante la quale prova molte emozioni. La “giornata-esperienza”, accompagnata da momenti di turismo olistico a mare, nei boschi o nelle splendide cornici delle oasi e delle riserve, associa al turismo esperienziale anche momenti di benessere e salute, in cornici naturali mozzafiato.

 

[ad id=”43″]

 

L’itinerario del Mito

L’itinerario turistico “Siracusa Terra del Mito” mette al centro la “cultura dell’ospitalità”ed è uno scrigno che contiene numerosi tesori preziosi che vi invitiamo a scoprire. Della Pentapoli greca non è rimasto molto, ma il suo passato glorioso si respira per ogni sua via. Il centro di Ortigia è sempre una riscoperta… La cattedrale che racchiude, come una conchiglia, la perla del Tempio di Atena è uno spettacolo sbalorditivo.

Il suo teatro greco, i castelli, le catacombe e le spettacolari costruzioni naturali, come l’orecchio di Dioniso e le latomie, sono spettacoli suggestivi che catturano ogni visitatore. Il suo barocco è unico. Le delizie eno-gastronomiche, le numerose bellezze culturali e naturali nei dintorni, le tradizioni folkloristiche uniche ed il mito rendono Siracusa fonte di emozioni uniche e irripetibili.viaggio mito sicilia viaggio mito sicilia viaggio mito sicilia

 

Continua a seguire i “viaggi nel mito” su segretodonna.

ER

dragon ball personaggi

Dragon Ball: il manga torna in edicola!

pancia piatta

Come ottenere una pancia piatta senza sforzo