in ,

Vendite al dettaglio, Codacons: ripresa febbraio insufficiente, gap con periodo pre-crisi ancora altissimo

Vendite dettaglio Codacons

Prosegue crisi del commercio: rispetto al 2020 vendite crollano in tutti i settori, si salva solo l’e-commerce Vendite dettaglio Codacons

Insufficiente per il Codacons la ripresa su base mensile delle vendite al dettaglio, e il gap con il periodo pre-crisi rimane ancora altissimo. Lo afferma l’associazione dei consumatori, che giudica negativamente i dati sul commercio diffusi oggi dall’Istat. Vendite dettaglio Codacons

“A fronte di una crescita mensile trainata dai beni non alimentari, si registra un crollo delle vendite su base annua del -7% in volume – spiega il  prof. Francesco Tanasi docente dell’Università San Raffaele Roma e Segretario Nazionale Codacons    – I numeri dell’Istat confermano gli allarmi lanciati a più riprese dal Codacons circa la grave crisi del commercio che prosegue anche nel 2021 coinvolgendo, stavolta, tutti i settori: grande distribuzione, discount e piccoli negozi vedono un tracollo delle vendite, e a salvarsi è solo l’e-commerce, che anche a febbraio registra crescite a due cifre”.

“Di tale situazione drammatica fanno le spese i piccoli negozi, con gli esercizi non alimentari che segnano un calo delle vendite del -9,1% su anno, a tutto vantaggio del commercio online, a dimostrazione di come il Covid abbia radicalmente modificato le abitudini di acquisto degli italiani” – conclude Tanasi.

Cosa ne pensate? Seguiteci su SegretoDonna.com

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Denise Pipitone verità Russia

Caso Olesya Rostova: arrivano le scuse del conduttore. La reazione dell’avvocato Frazzitta

vittorio sgarbi youtube censura

Vittorio Sgarbi, riottiene il proprio canale Youtube. Il colosso della condivisione video fa marcia indietro e revoca la sospensione dei suoi video