in ,

Vaiolo scimmie, Codacons: subito controlli su cittadini entrati in Italia da Gran Bretagna, Portogallo, Spagna, Svezia e Usa

Vaiolo scimmie Codacons

Controlli a tappeto su tutti i cittadini entrati di recente in Italia da Gran Bretagna, Portogallo, Spagna, Svezia e Usa. A chiederlo Codacons, Consumatori Italiani e Lega Difesa del Cittadino dopo il primo caso di vaiolo delle scimmie individuato nel nostro paese. Vaiolo scimmie Codacons

Limitare diffondersi dei contagi ed evitare epidemia Vaiolo scimmie Codacons

“In diversi paesi Ue, oltre che in Gran Bretagna e Stati Uniti, sono stati riscontrati focolai della malattia che impongono l’adozione di misure straordinarie per evitare il diffondersi dei contagi – spiegano Codacons, Consumatori Italiani e Lega Difesa del Cittadino – Considerata l’esperienza del Covid-19, le rassicurazioni delle istituzioni sanitarie non bastano, ed è necessario intervenire subito allo scopo di bloccare possibili epidemie nel nostro paese.

Per tale motivo chiediamo al Ministero della salute, alla Regione e alle autorità sanitarie di svolgere gli opportuni controlli medici su tutti quei soggetti che, nell’ultimo periodo, sono entrati in Italia provenendo da paesi coinvolti nell’allarme vaiolo, e proseguire gli accertamenti per tutto il periodo di incubazione della malattia”.

Scritto da Gaetano Siscaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

gas russia pagamento

L’Italia fa marcia indietro: Gas Russia Eni avvia pagamento in rubli. Russia comunicherà i nomi dei gruppi europei che hanno accettato

gismondo attacca speranza

La professoressa Gismondo e la crociata contro Speranza e il Governo: «Non ci sono lavori scientifici che provino l’utilità della mascherina nei bimbi»