in ,

Amuchina mancante: ecco i rimedi disinfettanti per sostituirla

Usi alternativi amuchina

Il corona virus ha reso le farmacie un assalto. Scorte di Amuchina e gel disinfettanti finiti e quelli venduti su Amazon presentano prezzi altissimi. Insomma, il panico, la psicosi e l’ipocondria aumentano.Usi alternativi amuchina

Ecco quindi come sostituire l’Amuchina in casi come questi, in cui scarseggia!

Alternative Usi alternativi amuchina

Parla Maurizio Sanguinetti, ordinario di microbiologia all’Università Cattolica di Roma. «Premettendo che la miglior protezione resta sempre quella di lavarsi le mani, tuttavia è creare in casa un’alternativa all’Amuchina: la candeggina, o in alternativa l’alcol etilico!

La candeggina è la componente principale dell’Amuchina. Un’altra strada è quella di utilizzare l’alcol etilico. Basteranno un litro di acqua con 10 ml di candeggina.

Per l’alcol etilico invece basterà diluire, sempre in acqua, alcol etilico al 75, quindi tre quarti di alcol etilico e un quarto di acqua.

Usi alternativi amuchina

L’Amuchina

L’Amuchina è un disinfettante a base di acqua e ipoclorito di sodio, che viene utilizzato per igienizzare e disinfettare frutta, verdura e l’ambiente domestico.

Nasce intorno agli anni ‘30 per combattere la tubercolosi che ai tempi creò gravi problemi di salute e sociali, soprattutto durante la Seconda guerra mondiale.

Poi negli anni 80, usata per frenare il colera del sud Italia, divenne il disinfettante più usato!

In erboristeria Usi alternativi amuchina

In questi casi di psicosi da corona-virus sappiamo sia importante disinfettare le mani.

Quindi, adesso che aumenta la necessità di disinfettare le mani, ma l’Amuchina scarseggia, si può creare un disinfettante naturale fai da te a base di olio di melaleuca, un ottimo olio essenziale.

Gli ingredienti sono: 120 ml d’acqua; 12 gocce di olio essenziale di Tea Tree; 12 di olio essenziale di limone; altre 12 di olio essenziale di menta.

Gli ultimi due oli in realtà servono per sopperire l’odore del primo olio, per molti sgradevole, sebbene a molti piaccia parecchio.

Volendo potete sostituire sempre gli ultimi due oli con quello di eucalipto o di bergamotto o ancora con del gel d’aloe vera.

Percarbonato di sodio in lavatrice

In caso di necessità si possono fare dei lavaggi in lavatrice a temperature molto alte (tipo 9 gradi).

In alternativa potete utilizzare il percarbonato di sodio il quale sostituisce spesso la candeggina per lavare i pannolini.

E sebbene più delicato della candeggina, infatti è ecologico, rimuove batteri già a 50 gradi. In alternativa anche il bicarbonato, aiuta! Usi alternativi amuchina

Continuate a seguirci su: SegretoDonna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

Coronavirus, Codacons: su viaggi è caos totale. Subito decreto per obbligare compagnie aeree e operatori turistici al rimborso

Sfogo Clizia Incorvaia

Clizia Incorvaia si sfoga dopo il GF Vip: “Aspettavano famelici un mio passo falso”