in , ,

Timballo di melanzane: una delizia tutta estiva

L’estate è arrivata, si aprono terrazzi e giardini dove organizzare pranzi in famiglia e condividere il tempo con le persone a cui vogliamo bene. Ti proponiamo oggi una ricetta facile ma molto scenografica, che potrai utilizzare nei tuoi banchetti estivi: il timballo di melanzane.

timballo melanzane pasta

[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]

Stagionalità e tradizione timballo melanzane pasta

timballo melanzane pastaQuesta non è solo una ricetta buona e bella da presentare in tavola ai tuoi ospiti, è anche un concentrato di stagionalità. In un articolo qui su Segreto Donna abbiamo parlato dell’importanza di scegliere alimenti di stagione, la cui maturazione non è avvenuta “artificialmente” o che abbiano percorso lunghi viaggi per arrivare sulle nostre tavole. L’estate è la stagione dei frutti e degli ortaggi colorati, melanzane e pomodori in primis, con cui si possono realizzare tantissimi piatti. Inoltre questo è un piatto che proviene dall’antica tradizione della cucina popolare, riveduto e corretto nel tempo, ma pur sempre qualcosa che si tramanda da madre in figlia, da nonna in nipote. timballo melanzane pasta timballo melanzane pasta

[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”43″]

Ingredienti (in base allo stampo scelto)

2 melanzane grandi
700g passata di pomodoro
300g di anelli siciliani
100g di scamorza affumicata
Basilico
Olio EVO

Procedimento

Come prima cosa devi scegliere lo stampo, questo ti guiderà anche nella scelta della quantità di ingredienti da utilizzare. Chiaramente più grande è lo stampo più dovrai aumentare le dosi.
Taglia le melanzane a fette molto sottili. Nel frattempo prepara la salsa mettendo in una padella la passata di pomodoro, sale, uno spicchio d’aglio e un ciuffetto di basilico. Fai cuocere per qualche minuto, finchè la salsa non sarà ristretta a sufficienza. A parte taglia il formaggio a dadini.


Prepara una padella ampia con olio di semi e accendi a fuoco medio, ti servirà per friggere le melanzane. Munisciti di un piatto foderato con carta paglia o carta assorbente, per tamponare l’eccesso di olio delle melanzane. Quando l’olio avrà raggiunto una temperatura elevata, puoi fare la prova con uno stecchino, comincia a cuocere le melanzane.
Una volta che saranno dorate per bene (fai attenzione che non si brucino) aggiungi il sale che ti permetterà di drenare un pò di olio dalle tue melanzane.

In una pentola cuoci la pasta, non completare però la cottura perchè la pasta dovrà essere ulteriormente passata in forno. Quando sarà pronta condisci con la salsa di pomodoro e il formaggio precedentemente tagliato. Adesso non ti resta che assemblare il tuo timballo.

[ad id=”43″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]

Conclusione

Fodera la teglia scelta con burro e pangrattato. Disponi le melanzane in modo coprire l’intera superficie dello stampo, anche i bordi. Fai fuori uscire le fette di melanzane di qualche centimetro dal bordo. Versa la pasta condita nello stampo e richiudi con le fette di melanzane sbordate e altre per la chiusura. A tuo scelta puoi aggiungere un uovo sbattuto alla pasta, ma non è obbligatorio.
Cuoci in forno ventilato preriscaldato a 160° per 30 minuti circa. Dopo di che estrai il timballo dal forno e, prima di servirlo, lasciate intiepidire una decina di minuti in modo che si compatti bene. Servilo su un vassoio o un piatto da torta. timballo melanzane pasta timballo melanzane pasta

Continua a seguirci qui su SegretoDonna.

timballo melanzane pasta

Nilufar Addati Stefano

Uomini & Donne: Nilufar Addati e Stefano Guglielmini hanno mentito a tutti

Uomini & Donne: Lorenzo Riccardi sarà il nuovo tronista