in ,

Curiosità dal mondo: l’origine delle teste di… Moro!

teste moro sicilia

Passeggiando per le vie siciliane è possibile rimanere incantati dinanzi alle maestose Teste di Moro.  Incantevoli creazioni in ceramica decorate con cura dai maestri artigiani siciliani. teste moro sicilia

Esse trovano origine da un’antica leggenda. In realtà ne esistono due versioni diverse. teste moro sicilia

teste moro sicilia

Ecco che ve le raccontiamo teste moro sicilia

[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”43″]

La leggende delle teste di Moro

Si narra che intorno all’anno 1000, durante la dominazione dei Mori in Sicilia, nel quartiere arabo Kalsa (nel cuore di Palermo) viveva una bellissima fanciulla che passava le sue giornate dedicandosi alla cura delle piante del suo balcone.

Un giorno, dall’alto della sua balconata, venne notata da un Moro che stava passando da quelle parti. Questo, non appena la vide, se ne invaghì immediatamente e non esitò un attimo a dichiarargli il suo amore. La ragazza, colpita da tale dichiarazione, ricambiò con passione il sentimento del Moro.

Ma poco tempo dopo, il Moro dovette far ritorno nel suo paese d’origine per ricongiungersi con la moglie e i suoi figli, lasciti in Oriente.

La giovane, sentendosi tradita, nel cuore della notte si abbandonò ad un momento di gelosia e ira funesta uccidendo il suo Moro mentre stava dormendo.

Successivamente ne tagliò la testa e vi creò una sorta di vaso in cui piantò all’interno un germoglio di basilico di cui si prese cura giorno per giorno.

teste moro sicilia

La scelta di piantarvi del basilico fu sancita dal fatto che, come ella ben sapeva, questa odorosa pianta dal greco “Basilikos”, si accompagna da sempre ad un’aura di sacralità rappresentando difatti l’erba dei sovrani; in tal modo, nonostante il terribile atto compiuto, ella perseguiva il dissennato amorevole fine di continuare a prendersi cura del suo adorato.

[ad id=”43″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]

 

La seconda versione della leggenda

Esiste un’altra versione dei fatti per raccontare l’origine di queste creazioni artistiche.

Secondo un’altra versione della leggenda, la fanciulla siciliana sarebbe stata invece di nobili origini, e visse un amore clandestino con con un giovane arabo, ma questo amore impossibile venne ben presto scoperto ed il disonorevole atto punito con la decapitazione di entrambi i giovani innamorati e l’affissione di entrambe le teste su di una balconata.

 

Seguiteci su SegretoDonna.com

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Scritto da Alessia Crifò

Beauty spa faidate

8 marzo: festeggiati con la spa in casa

lawrence contro stone

Jennifer Lawrence prende in giro Emma Stone durante gli Oscar: il video è virale