settembre 19, 2018

Spazzola lisciante: innovazione o bluff?

La spazzola lisciante è uno dei must-have che sta spopolando sul web. Su blog e social non si parla d’altro, e pare che ognuno abbia voglia di dire la sua.

spazzola lisciante

I commenti da parte di beauty blogger e trend setter sono, generalmente, positivi: questo straordinario strumento liscia con facilità, elimina l’effetto crespo ed è meno aggressivo rispetto alla piastra.

Come funziona e quale scegliere?

Grazie alla presenza di setole riscaldate, consente di agire sui capelli in modo rapido garantendo uno styling liscio perfetto degno del più abile parrucchiere.

In commercio ne esistono diverse tipologie, che variano per caratteristiche e prezzo, tra cui scegliere in base alle proprie abitudini e preferenze.

Innanzitutto, le spazzole liscianti possono essere sia a batteria che elettriche. C’è da dire che le seconde garantiscono una potenza costante e non rischiano di scaricarsi, quindi il lavoro non resterà incompiuto.

Alcuni modelli svolgono anche la funzione di phon, e di conseguenza si possono utilizzare direttamente sui capelli bagnati.

Questi gioielli della tecnologia possono essere realizzati in ceramica, cromo o tormalina. Le prime sono le più costose ma anche le più efficaci, perché trattano il capelli con delicatezza e si scaldano molto velocemente, garantendo così un risultato ancora più rapido e preciso.

Quelle in tormalina sono invece più indicate per chi ha i capelli crespi: grazie al rilascio di ioni negativi, rappresenta lo strumento ideale per contrastare l’effetto crespo; mentre le spazzole rivestite in cromo, sebbene siano le più economiche, presentano una superficie piuttosto ruvida, che ha un raggio d’azione minimo sui capelli difficili da gestire.

Guida all’acquisto: come scegliere la spazzola lisciante

Un aspetto da non sottovalutare, al momento dell’acquisto, è senza dubbio il peso: alcune spazzole sono pesanti, e questo può renderle poco maneggevoli e difficili da usare.

Attenzione anche alla temperatura. Meglio evitare le spazzole che mantengono una temperatura fissa, perché se troppo alta rischia di danneggiare i capelli, mentre se è troppo bassa rende lo strumento praticamente inutile.

Desideri rimanere aggiornata su tutte le news in fatto di bellezza? Continua a seguirci su Segretodonna.com!

 

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi