in , ,

Come liberarsi delle tarme del cibo per preservare gli alimenti in dispensa

Rimedi tarme cibo

Care amiche di SegretoDonna, oggi vi parliamo di come liberarvi una volta per tutte delle tarme del cibo che si annidano nelle vostre dispense.Rimedi tarme cibo

Sarà capitato a tutte almeno una volta nella vita di vedere la propria dispensa invasa da piccole farfalline svolazzanti. Si tratta delle cosiddette tarme del cibo, della pasta o della farina, ma anche conosciute con il nome di tignole.

Sono dei piccoli animaletti che si nascondono in ambienti caldi e umidi e amano nutrirsi di cibi come farina, pasta, riso, cereali, biscotti e altri prodotti simili. Cosa fare allora quando le troviamo per liberarcene una volta per tutte?

Rimedi tarme cibo

Liberarsi delle tarme del ciboRimedi tarme cibo

Una volta che vi siete accorti della presenza di tarme del cibo nella vostra dispensa dovete procedere alla disinfestazione di tutti gli sportelli della vostra cucina. Come prima cosa svuotate la vostra dispensa di tutto il cibo, contenitori e confezioni presenti al suo interno.

Dopodiché controllate per bene tutti gli scatoli, le confezioni e i contenitori alla ricerca di quelli contaminati da farfalline, vermicelli o piccoli filamenti simili a ragnatele. Se riscontrate queste presenze è necessario buttare l’intero contenuto in quanto al suo interno possono essere state deposte le uova dalle trame del cibo.

Il cibo che all’apparenza non presenta nessuna presenza mettetelo per qualche giorno in freezer, così da eliminare qualsiasi possibilità di infestazione. Una volta raccolti tutti i cibi contaminati, buttateli in un sacchetto e richiudete per bene per evitare che qualche tarma possa sfuggire e rendere tutto inutile.

Adesso passate alla pulizia profonda della vostra dispensa, controllando ogni angolo, fessura e superficie alla ricerca di uova o vermetti. Per essere più sicuri di rimuovere ogni traccia dagli angoli più nascosti passate l’aspirapolvere.

Procedete poi al lavaggio della dispensa con una miscela che dovrà risultare sgradevole alle tarme del cibo. Vi basterà unire dell’acqua, dell’aceto e del succo di limone e passarlo su tutta la superficie.Rimedi tarme cibo

Poi pulite per bene ciascun contenitore con acqua calda e sapone, avendo cura di asciugarlo per bene prime di riporlo in dispensa. Fate attenzione a chiudere per bene qualsiasi tipo di recipiente, contenitore e pacchetto, così da evitare che attragga le tarme del cibo.

Un consiglio: prodotti come farina, pan grattato, preparati per pancake è meglio conservarli in frigorifero, così si eviterà la formazione delle trame del cibo.

Rimedi tarme cibo

Rimedi naturali

Se volete tenere lontane le tarme del cibo, esistono anche dei rimedi del tutto naturali di cui potete servirvi all’occasione:

  • foglie di alloro da spargere lungo tuttala vostra dispensa.
  • arancia e chiodi di garofano. Basterà tagliare un’arancia e conficcarci i chiodi di garofano
  • oli essenziali come quello di lavanda, menta, citronella, eucalipto.
  • aceto di vino bianco da mettere in un bicchiere in dispensa
  • in alternativa potete anche servirvi di un po’ di nastro bi-adesivo, così le trame una volta attaccatesi non potranno più volar via.

Conoscevate questi semplici rimedi naturali per tenere lontane le trame del cibo? Continuate a seguirci su SegretoDonna.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Sophi Campailla

Scritto da Sophi Campailla

Premi Boscarato 2020

Premio Boscarato 2020: ecco tutti i vincitori!

Lite Stefania Francesca

Il kiwi della discordia: lite furibonda al Gf Vip tra Franceska e Stefania