in ,

Ecco perché la pop star Rihanna ha fatto perdere 800 milioni di euro a Snapchat

Rihanna contro Snapchat: “alimenta la violenza domestica”

L’applicazione Snapchat, come tante altre app social gratuite, utilizza i cookies ossia le interruzioni pubblicitarie.

Tra le tante pubblicità proposte all’utente Snapchat imprudentemente avrebbe deciso di inserirne una con scritto: “Preferiresti schiaffeggiate Rihanna o dare un pugno a Chris Brown?

Chris Brown è il fidanzato della bella Rihanna e il riferimento è allo caso scoppiato nel 2009, periodo in cui i due si sarebbero lasciati a causa delle violenze domestiche che la cantante avrebbe dichiarato di aver subito durante la convivenza.

rihanna snapchat scandalo

 

Dopo non molto, i due turbolenti fidanzatini avrebbero ammesso che c’era un amore folle la cantante avrebbe dichiarato: ” Mi ha picchiata, ma lo amo“.

[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]

Con enorme sorpresa da parte del pubblico fino ad oggi  fanno ufficialmente coppia e sembra questa volta felicemente.

 

[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”43″]

Rihanna per questo si è scagliata contro l’applicazione e decide di esprimere le sue dichiarazioni sul caso con una stories di Instagram:

<< Ora, SNAPCHAT, so che sai già che non sei la mia app preferite. Ma ora sto cercando di capire qual’è il punto di questo casino. Mi piacerebbe parlare di ignoranza ma so che non siete così scemi. Avete buttato soldi per dar vita a qualcosa che avrebbe intenzionalmente umiliato le vittime di violenza domestica, ridicolizzandole. Qui non c’erano i miei sentimenti personali, perchè non c’è molto da dire, ma tutte le donne, gli uomini e i bambini che in passato hanno subito violenza domestica e in particolare quelli che non ne sono ancora usciti. Ci avete deluso, vergognatevi. E non provate a chiedere scusa>>.


Snapchat crolla in borsa

La dichiarazione di scuse di Snapchat sono ovviamente arrivate tempestive:

<<Quel gioco è stato approvato per errore poiché è in realtà in chiara violazione con le nostre linee guida, legate alla pubblicità>> .

Continua poi dichiarando: << Quella pubblicità è disgustosa e non sarebbe dovuta apparire in alcun modo sulla nostra app. Siamo davvero profondamente dispiaciuti per aver commesso l’errore e per aver permesso la pubblicazione>>.

La compagnia CNN di Snapchat ha inoltre aggiunto alle scuse che si impegnava a fare indagini per capire cosa fosse davvero successo e inoltre a non far accadere mai più una cosa del genere.

Il titolo dell’applicazione social, che già in passato aveva subito altri brutti colpi, a seguito della pesante dichiarazione di Rihanna crolla ugualmente di ben 4 punti e mezzo.

[ad id=”43″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]

Dopo le pesanti accuse della cantante, molte star eliminano l’app dal telefono

La famosissima modella e influencer Kylie Jenner già in passato aveva annunciato con un tweet che non avrebbe più usato l’app e questo aveva provocato un danno in borsa dei titoli Snapchat del 6 %, pari a 1,3 miliardi di dollari.

E’ evidente che questo ulteriore caso mette ancora di più in cattive acque l’applicazione che già era stata ampliamene criticata per la sua nuova veste grafica e per questo abbandonata da molte altre star. rihanna snapchat scandalo

 

 

Seguiteci su Segretodonna.

 

Che fine hanno fatto le letterine di “Passaparola”?

Il mare: il farmaco gratuito che cura tante malattie