in , ,

Natale is coming: ecco a voi i regali natalizi più brutti di sempre

Regali Natale brutti

Care amiche di SegretoDonna, già da qualche giorno è arrivato Dicembre e, immancabilmente, inizia a farsi sentire anche lo spirito natalizio. Case addobbate, vetrine in allestimento e la frenetica corsa alla ricerca del regalo perfetto da regalare a Natale.Regali Natale brutti

Però c’è da toccare una nota dolente in fatto di regali. Se c’è chi ha buongusto e ricerca sempre qualcosa di bello e particolare a regalare, c’è anche chi non ha il minimo senso di che cosa vuol dire fare un bel regalo di Natale.Regali Natale brutti

Non stiamo parlando di spendere cifre stratosferiche, ma di semplice buon gusto nella scelta di un regalo natalizio. Ed ecco che, allora, ci ritroviamo ad avere sotto l’albero una vasta gamma di regali orridi che, per il 90% dei casi, andranno riciclati alle persone che più detestiamo.

Ma quali sono i regali più brutti che solitamente si ricevono a Natale? Noi di SegretoDonna ve ne indichiamo alcuni che, per esperienza personale, ci sono capitati tra le mani per Natale.

I più brutti regali di NataleRegali Natale brutti

Regali Natale brutti

Calze: sono molto gettonate come regalo di Natale. L’idea potrebbe essere anche carina, regalare delle calze dalle fantasie simpatiche e divertenti. Peccato che puntualmente si punti sempre a calze dalle fantasie orride e natalizie come pupazzi e fiocchi di neve.

Regali Natale bruttiPigiami: fratello maggiore delle calze è il pigiama. Anche il pigiama potrebbe essere una valida alternativa per un regalo di Natale, se non fosse per le fantasie e il materiale scelto. Scordatevi i pigiami sexy di Intimissimi e Calzedonia, quello che troverete sotto l’albero è il pigiama di pile dalle improponibili stampe.

Regali Natale brutti

Maglioni: rimanendo in ambito abbigliamento, un altro regalo gettonato è il maglioncino natalizio. Niente di più orrido di quei maglioncini color acrilico con sopra spiaccicate improponibili renne, pupazzi di neve e Babbo Natale.

Regali Natale brutti

Putti e angioletti: immancabilmente ogni anno si troveranno sotto l’albero dei deliziosi pacchettini contenenti al loro interno dei non altrettanto deliziosi putti e angioletti. Esserini dal dubbio gusto natalizio e dalle espressioni a dir poco inquietanti.Regali Natale brutti

Regali Natale brutti

Candele: l’oggetto immancabile per un perfetto e orrido regalo natalizio è la candela. Scelta con grande accuratezza nelle forme e nei colori, ogni anno farà sempre la stessa fine: inutilizzata in qualche cassetto sperduto per casa.

Regali Natale brutti

Tovaglie da tavola: magari qualcuno penserà che non abbiamo provveduto a comprarne una e sarà lì pronto ad impacchettare una tovaglia da donarci a Natale. Anche qui la sobrietà non si sa dove stia di casa e via libera dunque ad improponibili fantasie natalizie.

Regali Natale brutti

Sali da bagno: una delle cose più inutili da regalare, in quanto nella storia dei secoli si narra che nessuno ne abbia mai fatto utilizzo. Nonostante siano colorati e profumati, non si ha mai tempo di immergersi in una vasca da bagno e goderseli.

Regali Natale brutti

Confezioni profumi: questo è forse il più gettonato tra i regali di Natale. Se fosse una confezione di Chanel N°5 o Versace, tanto di cappello. Ma no, puntualmente arrivano quelle confezioni regalo di profumo e crema abbinata come quelle di Tesori D’Oriente o Aquolina che finiranno come soprammobile nel nostro reparto beauty.

Regali Natale brutti

Cornici: poi c’è sempre chi, non sapendo che cosa regalare, punta sempre ad una cornice dalla dubbia bellezza. A Natale la semplicità non esiste, ma si punta a cornici dal sapore natalizio o con vari ghirigori.

Regali Natale brutti

Cravatte: per l’uomo c’è sempre meno scelta, ecco perchè a Natale arriva una bella cravatta. Non in tinta unita, non con fantasie sobrie ma con i disegni più bizzarri esistenti sul mercato e con le accoppiate di colore che Miranda Priestly scansati.

Ce ne sarebbero ancora un’infinità, ma ci limitiamo a questi. E voi che regali orridi avete ricevuto a Natale? Non dimenticate però una cosa: alla fine sono anche degli ottimi regali per chi vi sta sulle palle. Continuate a seguirci su SegretoDonna.

Scritto da Sophi Campailla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

La Gardenia Floral Design, quando la passione per i fiori diventa una forma d'arte

La Gardenia Floral Design, quando la passione per i fiori diventa una forma d’arte

Biscocrema vs nutella

Overdose di cioccolato: Nutella Biscuits o Biscocrema? Ecco i dati sulla nuova sfida a suon di calorie