in ,

Instagram Reels, cos’è e come funziona il rivale di TikTok

Reels come funziona

Mark Zuckeberg può essere paragonato al compagno di banco che ti chiede di copiare da te, con la promessa di cambiare qualcosa all’interno. Lo aveva fatto già con Snapchat, rubando le Stories e adesso ci riprova con TikTok.Reels come funziona

Su Instagram, infatti, arrivano i Reels: video di massimo 15 secondi, dove si può giocare sul montaggio di clip diverse e sulla musica a tempo con il video. Insomma, un po’ quello che già TikTok offre da tempo.

Cosa fare per avere Instagram Reels? Nulla di particolare, ti basterà avere Instagram e dalla sezione crea un nuovo video, andare su Reels ed iniziare a registrare il tuo video.

Dove è possibile vedere i tuoi Reels e quelli degli altri? Sarà possibile vedere la sezione Reels solo dopo che tu o altri utenti avrete registrato il vostro primo reel. Nello specifico è il terzo simbolo che appare nel profilo, dopo quello delle IGTV.

Come funziona?Reels come funziona

Per creare il tuo reel ti basterà andare sulla fotocamera di Instagram, scorrere nella parte inferiore e selezionare Reels. Alla tua sinistra appariranno degli strumenti creativi che ti saranno d’aiuto per realizzare il tuo primo reel, tra cui:

Reels come funziona

Audio: cerca una canzone dalla libreria musicale di Instagram. Puoi anche utilizzare un tuo audio originale. Quando condividi un reel con l’audio originale, il tuo audio sarà attribuito al tuo profilo e, se hai un account pubblico, le persone potranno realizzare nuovi reel proprio con il tuo audio, selezionando “Usa Audio” direttamente dal tuo reel.

Effetti di Realtà Aumentata: seleziona uno dei tanti effetti dalla nostra libreria, realizzati da Instagram e da creators in tutto il mondo, per registrare più videoclip con effetti diversi.

Cronometro e conto alla rovescia: imposta il timer per registrare le tue clip a mani libere. Una volta premuto il tasto registra, apparirà un conto alla rovescia 3-2-1, che segnalerà l’inizio della registrazione per il tempo selezionato.Reels come funziona

Allinea: è possibile allineare i soggetti dal video precedente prima di registrare quello successivo, questo permette di effettuare transizioni fluide, utili ad esempio per il cambio di abbigliamento o l’aggiunta di nuovi amici nel reel.

Velocità:  puoi scegliere di accelerare o rallentare una parte del video o dell’audio selezionati. I reel possono essere registrati in una serie di clip (una alla volta), tutti in una volta, oppure utilizzando i video dalla galleria. Per registrare il primo clip, basta tenere premuto il pulsante di registrazione, per terminare i video, basta interrompere la registrazione.

Condividere i reel

Una volta che il reel è pronto, si passa alla schermata di condivisione e da qui puoi effettuare una serie di operazioni come: salvare bozza, cambiare immagine copertina, inserire didascalia e hashtag, taggare gli amici.

Effettuati questi passaggi, sei pronto per condividerlo nella tua sezione Reels, sul tuo Feed o ina sezione specifica all’interno di Esplora – se hai il profilo pubblico – per farti conoscere dalla grande community di Instagram.

Sempre se hai un profilo pubblico, quando condividi reel con determinate canzoni, hashtag o effetti, questi potrebbero anche apparire su pagine dedicate ogni volta che qualcuno clicca su quella canzone, hashtag o effetto. Per chi ha un profilo privato, invece, Reels segue le impostazioni di privacy di Instagram. Reels come funziona

Differenze con TikTok

Ma andando a mettere a confronto TikTok e Instagram Reels, quali sono le differenze? Non ci sono differenze abissali, ma qualcosina di diverso c’è.

Reels come funziona

Mentre TikTok permette di registrare video della durata di 15 o 60 secondi, Reels permette solo di registrare 15 secondi.

Un’altra differenza sta nel layout della barra strumenti, se da un lato gli strumenti sono gli stessi, dall’altro cambia la disposizione: lato destro per TikTok, lato sinistro per Reels.

C’è chi lo utilizza condividendo i video di TikTok e chi per creare nuovi contenuti diversi. Voi lo avete già provato? Continuate a seguirci su SegretoDonna.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Sophi Campailla

Scritto da Sophi Campailla

Casa rinfrescata trucchetti

Mantieni la casa fresca senza accendere il condizionatore! Come? Con questi 10 semplici trucchetti!

Orsacchiotto Ryan Reynolds

La storia strappalacrime dell’orsacchiotto “parlante” salvato da Ryan Reynolds