luglio 16, 2018

Video Girl Ai quando un fumetto non è solo un fumetto!

Recensione Video Girl Ai

Per avviare questa ‘spero fortunata’ rubrica ci voleva proprio un fumetto radicato nel mio cuore: uno di quelli che non si dimentica anche dopo anni, di quelli che cambiano profondamente il modo di intendere il fumetto e probabilmente non solo…
che silenziosamente, ma profondamente cambiano l’approccio alla vita e all’amore…

E allora la risposta è ovvia:

Video Girl Ai quando un fumetto non è solo un fumetto!

Video Girl Ai recensione

Video Girl Ai è una delle opere più famose del mangaka Masakazu Katsura, conosciuto anche per di I’’s e Zetman. Cominciamo subito con la Recensione Video Girl Ai!

STORIA

Narra le vicessitudini del sedicenne un po’ sfigatello Yota Moteuchi, soprannominato da tutti “Motenai Yoda” per la sua enorme timidezza nei confronti dell’altro sesso (nelle sue caratterizzazioni Katsura ama infierire su alcuni personaggi con debolezze che si trasformano in vere patologie e blocchi comportamentali, ahahaah pazzo!).

Un giorno, però, Yota decide di rivelare i suoi sentimenti alla compagna di classe Moemi Hayakawa (la solita bella che non balla!); purtroppo il nostro sfortunato protagonista non fa in tempo a rivelare i suoi sentimenti perché la compagna di classe gli rivela che lei è innamorata del suo migliore amico Takashi Niimai. Yota, allora, decide di non rivelare più i suoi veri sentimenti a Moemi, ma anzi gli promette che la aiuterà a conquistare Takashi; quest’ultimo però, sapendo quello che Yota prova per Moemi decide di respingere la ragazza per fare un favore all’amico. Recensione Video Girl Ai

Tornando a casa Yota, triste e sconsolato per gli eventi della giornata, si imbatte in un video noleggio di nome Gokuraku Club, incuriosito il ragazzo entra e viene subito incuriosito da un video dal titolo: “Io ti consolerò – Ai Amano”. Pensando di poter essere consolato da un video Yota decide di noleggiare la cassetta e di tornare subito a casa, ma a casa, dopo aver inserito la videocassetta nel videoregistratore “danneggiato” Yota viene investito da una luce bianca e dal televisore esce la video girl Ai Amano; purtroppo avendo usato un videoregistratore difettoso avrà delle conseguenze su Ai, infatti quest’ultima si ritrova con un carattere e delle forme diverse da come sarebbero dovute essere, non rivelandosi tenera e servizievole come sarebbe dovuta essere in realtà. Riuscirà Yota a superare la sua timidezza e a superare le sofferenze di cuore con l’aiuto di Ai? Non vi resta che scoprirlo leggendo il fumetto, anche perchè questa è la recensione Video Girl Ai e non lo spoiler!

AUTORE

Masakazu Katsura fa un ottimo lavoro per quanto riguarda la caratterizzazione di alcuni personaggi, che entrano in maniera viscerale nel nostro mondo interiore; la storia è una delle migliori che io abbia mai letto, un mix di azione, scene divertenti, ma soprattutto ricca di dolcezza e sentimento. Un ottimo punto forte dell’opera è sicuramente il fatto che non annoia il lettore lasciando lo incollato al volume e invogliandolo sempre a leggere il volume successivo.

DISEGNO

Lo stile di Katsura è leggenda riuscendo a fare tutto in maniera perfetta, o quasi, e definendo uno di quegli standard che poi hanno influenzato le generazioni dopo lui: personaggi perfetti, sperimentale (considerate che è un opera di oltre 20 anni fa!), deformandoli ogni tanto durante le scenette comiche, cura maniacale per i dettagli ed espressioni del viso che sembrano parlare!


CONCLUSIONI

Consiglio a tutti la lettura di Video Girl Ai perché è una storia veramente intima e dolce come non se scrivono più.
L’ambientazione è chiaramente anni 90, il videoregistratore non credo sia nelle case più di molti, ma il sentimento…Yota e Ai, troveranno per sempre un posto nel vostro cuore. Un’opera davvero intramontabile che vi appassionerà fino all’ultima tavola, non ho dubbi!
Video Girl Ai recensione
Io l’ho letto più di una volta e ed è un manga che non annoia mai; vi consiglio però, di recuperarlo, senza farvi troppi pensieri, la New Edition anche perché più facile da reperire.

E voi, avete già letto Video Girl Ai? Se si cosa ne pensate?

Spero che questo primo articolo sia stato di vostro gradimento. Continuate a seguirci qui su SegretoDonna.

 

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi