settembre 23, 2018

Ravioli di mandorle

Buon pomeriggio a tutti:)! Oggi vi propongo un dolce gustoso e croccante di Carnevale tipico della Sardegna: i ravioli di mandorla o ” culurgionis de mendula”,  molto amato anche dai bambini! … ci vediamo presto:)!

Ingredienti

  • 350 gr di farina
  • 350 gr di semola
  • acqua q.b.
  • 30 gr di strutto
  • 200 gr di mandorle
  • 200 gr di zucchero
  • 1 cucchiaio di fior d’arancio
  • scorza di limone
  • 1 bustina di vaniglia
  • zucchero a velo q.b.

Preparazione

Ravioli mandorle dolciI ravioli di mandorle o “culurgionis de mendula”, sono deliziosi dolci sardi presentati nelle fantasiose forme raffiguranti animali, fiori ed alberi, e richiedono una lunga preparazione. La sera prima, sul vostro piano da lavoro, formate una ” fontanella” con 350 gr di farina ed altrettanti di semola, impastando con acqua tiepida e salata, fino ad ottenere una pasta densa ed elastica, aiutandovi anche con l’aggiunta di 30 gr di strutto fuso. Lasciate quindi riposare per 15 minuti. Trascorsi questi minuti, tornate a lavorare la pasta, aggiungendo ogni tanto, un cucchiaino di strutto, fino ad un massimo di 5 o 6 dosi, e fino ad ottenere un impasto morbido. Il giorno dopo, stendete la pasta in fogli, aiutandovi col matterello. Con una rotella, ottenete delle forme circolari o di sagome diverse, ed imbottite con un ripieno preparato con le mandorle finemente tritate, lo zucchero, un mestolino d’acqua, il fior d’arancio, una scorza di limone grattugiata ed 1 bustina di vaniglia. Amalgamate a fuoco lento, finchè il ripieno non sia diventato simile ad uno sciroppo. Lasciate raffreddare. Completate l’operazione, richiudendo ogni forma, sigillandone i bordi. Friggete i ravioli in strutto caldissimo, togliendoli dalla padella non appena affiorano, prima che siano dorati. Lasciateli raffreddare e quindi cospargeteli di zucchero a velo.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi