in ,

Come pulire e cucinare le cozze? ecco i trucchetti e le ricette per superare ogni scoglio!

Pulizia ricetta cozze

Le cozze sono dei molluschi con conchiglia nera e a forma di goccia. Molto presenti sia sul mare Adriatico che in quello Mediterraneo, vengono molto cucinate nel meridione, soprattutto crude e con il limone, a mo’ di ostrica. Pulizia ricetta cozze

Per tale motivo è davvero fondamentale saperle pulire bene, non solo per evitare problemi intestinali ma anche per poi facilitarne l’apertura dei gusti stessi.

Consigli utili

Una cosa fondamentale è quella di comprare sempre cozze ben chiuse e con la conchiglia lucida. Non mangiate cozze se sono passate più di 8 ore di conservazione, tranne se ancora fresche e chiuse, in quel caso possono stare in frigorifero per una 40ina di ore.

La pulizia Pulizia ricetta cozze

Per pulire di cozze in fondo non ci vuole tanto! Ciò che vi occorre sarà solo una bacinella capiente con all’interno le cozze. Dovete sciacquatele bene nell’acqua fresca.

Poi con il dorso della lama di un coltello accertatevi di eliminare per bene ogni tipo di incrostazione, quasi sempre sono parassiti. Se volete potete aiutarvi con un canovaccio per avere una maggiore presa.

Strappare via ogni tipo di impedimento alla pulizia esterna della cozza. Molti usano addirittura la spugnetta in acciaio o una spazzola con le setole molto rigide.

L’apertura Pulizia ricetta cozze

Una volta pulite, adesso pensate a come aprirle. Se le volete aprire da crude dovete schiacciare la cozza ben pulita con dita, non appena vedrete le valve aprirsi poco, infilzate il coltello, meglio se appuntito sulla sporgenza e fatelo verso il basso.

Pulizia ricetta cozze

Girate il coltellino tutto attorno l’apertura e aprite la cozza. Una cosa fondamentale è avere la lama sempre rivolta verso il basso!

Se invece volete aprirle in cottura, la questione è un po’ più semplice: mettete le cozze sul fornello e copritele con un coperchio. Il fuoco deve essere forte. Se a fine cottura le cozze saranno ancora chiuse, quelle andranno buttate.

Ricetta alla marinara Pulizia ricetta cozze

Per cucinare le cozze alla marinara, per prima cosa pulite bene le cozze come spiegato sopra e mettetele in una pentola con i bordi molto alti, così da evitare schizzi e da facilitarne una cottura omogenea.

Mettete olio e aglio e adagiate le cozze a fuoco vivace, quando le cozze cominceranno a far rumore, sfumate con il vino e aggiungete se volete del prezzemolo fresco. Poi coprite. Quando le cozze saranno tutte ben aperte, servite con delle fette di pane fresco.

Se volete vi è anche la versione in cui si aggiunge del pomodoro. In tal caso fatelo insieme all’aggiunta del prezzemolo, meglio se pomodori freschi e sbucciati, o al massimo anche i pelati non vanno sconsigliati. Pulizia ricetta cozze

Buon appetito!

Continuate a seguirci sempre qui, su: SegretoDonna!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Acqua calda miele benefici

Acqua calda e miele, cosa accade al tuo corpo se la bevi ogni mattina

Segni zodiaco difficile innamorare

I segni dello zodiaco più difficili da fare innamorare. Sei tra questi?