in ,

Pil, codacons: dati 2019 disastrosi, crisi consumi e industria pesa su economia

PAESE E’ FERMO, E CON CORONAVIRUS NUMERI DESTINATI A CROLLARE

I dati sul Pil che registrano nel 2019 una crescita del +0,3% sono “disastrosi” e dimostrano come l’economia italiana sia praticamente ferma. Lo afferma il Codacons, commentando i numeri diffusi oggi dall’Istat.

Il prof. Francesco Tanasi Segretario Nazionale spiega che “Il Pil italiano registra i valori più bassi dal 2014 e risulta in netta frenata rispetto all’anno precedente, numeri da “prefisso telefonico” che dimostrano in tutta la loro drammaticità come l’economia del nostro paese versi in pessime condizioni.  A pesare sul Pil del 2019 è la crisi dell’industria, che da mesi registra numeri negativi per tutti gli indicatori, dal fatturato alla produzione, e lo stallo dei consumi da parte delle famiglie, che crescono solo del +0,4%”. Pil Codacons dati

“E sul futuro dell’Italia si addensano nubi nerissime. Se proseguirà l’emergenza coronavirus, infatti, il Pil italiano è destinato a subire un tracollo, con conseguenze inimmaginabili per il paese. Per questo il Governo deve intervenire subito con misure efficaci in grado sia di sostenere i consumi e il settore industriale, sia di contrastare gli effetti destabilizzanti del coronavirus “. – conclude Tanasi. Pil Codacons dati

Fonte Codacons

Seguiteci su SegretoDonna.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

Crisi Burchielli Zarino

U&D, è ancora crisi tra Veronica e Alessandro? Parla l’ex corteggiatrice

Antonella Elia accuse

Riti scaramantici contro Antonella Elia: “È indemoniata”