in ,

Festa del Papà: tra tradizioni e curiosità inaspettate dal mondo

papà tradizione curiosità

La Festa del papà nel mondo

Oggi lunedì 19 Marzo 2018 in Italia cade la tradizionale festa del papà, giorno di San Giuseppe.

Questa è una festa in onore della figura paterna, che in tutto il mondo viene festeggiata in date e con tradizioni diverse.

[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]

Infatti, ad esempio nelle aree latine e anglosassoni, non si festeggia a ridosso della primavera come qui in Italia, ma bensì in estate durante la terza domenica di giugno ed è usanza che i figli preparino ricche colazioni ai propri papà.

papà tradizione curiosità

Anche in Francia, Olanda, Ungheria e Perù, la festa del papà cade a giugno e viene insegnato ai bambini il rispetto e la cura che devono usare nei confronti del padre a cui porteranno in dono cioccolattini e altri piccoli regali.

In Germania tale festività  coincide invece con il giorno dell’Ascensione, celebrato 40 giorni dopo Pasqua ed è il Männertag o Herrentag, ossia il ” giorno degli uomini”.

papà tradizione curiosità

Non è una festa prettamente familiare o per i papà, piuttosto è una festa generale nella cui occasione i padri tedeschi sono soliti girare con dei carri chiamati Bollerwaen stracolmi di bevande alcoliche e cibo tradizionale.

Questa festa nei paese anglosassoni ha radici meno profonde rispetto quelle italiane poiché non è una festa legata alla religione.

Negli U.S. A l’idea di istituire questo giorno come festa nacque nel 1966 da parte di una giovane donna di nome Sonora Smart Doot.

[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”43″]

Quest’ultima ebbe l’idea di istituire una giornata dedicata ai padri così come l’avevano per loro le madri.

La sua idea non venne accolta subito positivamente e lottò per portarla avanti fin quando il 19 giugno 1910 venne istituito il primo Father’s Day in occasione del compleanno di suo padre.


Le tradizioni in Italia

In generale in Italia questa è una festa legata tradizionalmente alla famiglia in cui tutti quindi festeggiano la figura del papà ed è legata alla religione, in particolare a quella Cattolica.

Non a caso infatti la si è fatta coincidere con il giorno di San Giuseppe “padre terreno” di Gesù Cristo, diverso dal “padre celeste” che nella mitologia cristiana è Dio.

Sin dalle scuole delle infanzia è usanza far realizzare ai bambini dei lavoretti per il loro papà e aggiungere a questi dei letterine e pensierini fatti a mano.

Molto spesso vengono preparati in casa dei dolci caratteristici che cambiano da regione a regione.

Al nord Italia è usanza preparare dei bignè  di San Giuseppe, invece al centro-sud le zeppole in diverse varianti.

[ad id=”43″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]

Alcune città hanno il loro dolce tradizionale: a Bologna per esempio c’è ancora l’usanza di preparare le tradizionali raviole farcite di marmellata, in Toscana e in Umbria c’è l’usanza di preparare dei dessert a pasta fritta con crema pasticciera.

Al sud e alcuni paesi della Sicilia questo è un giorno particolarmente sentito in cui è tradizione cucinare diverse pietanze: dai ceci a zuppa al dessert con le famose Zeppole di San Giuseppe.

Le zeppole sono delle caratteristiche frittelline dalla forma stretta e lunga a pasta fritta immerse in miele e cannella o con scorzette di arancia.

Insomma questa è la festa dei più piccoli ma non solo… è un’occasione in cui riunirsi nel calore della famiglia per consumare insieme un pasto più particolare con un dessert tradizionale per far piacere anche alle papille gustative.

 

Seguiteci su SegretoDonna.

papà tradizione curiosità

papà tradizione curiosità papà tradizione curiosità papà tradizione curiosità papà tradizione curiosità

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Valeria Assero

Scritto da Valeria Assero

Kiko makeup naturale

Kiko Green Me: la nuova linea di cosmetici ispirati alla natura

whatsapp aggiornamento catene

Whatsapp torna a stupirci con due novità mai viste prima