luglio 21, 2018

Occhiaie e sguardo stanco: come nasconderli per un viso raggiante

L’inverno, si sa, è un terreno fertile per occhiaie e segni di stanchezza. Con il freddo, infatti, il colorito si spegne e il contorno occhi diventa violastro e gonfio. Cosa fare, dunque? Occhiaie stanchezza 

Occhiaie stanchezza

I tips fondamentali

Agisci dall’interno. Per rinforzare i capillari e attenuare quel blu/viola, assolutamente antiestetico, inserisci nella tua dieta cibi antiossidanti come more, mirtilli, prezzemolo, legumi e melagrana. Prendi l’abitudine di consumare regolarmente tè verde e nero. Un’altra componente indispensabile è la vitamina C, che puoi trovare nei kiwi, nelle arance, nei peperoni, nei pomodori e nella lattuga.

Dormi di più. Occhiaie e segni di stanchezza sono spesso causate dal fatto che dormi poche ore per notte. Ricorda che è fondamentale addormentarsi prima delle 23:00, perché è questo l’orario in cui il nostro organismo si rigenera.

Usa metodi fai da te. Taglia due fettine sottili di patate e mettile per qualche minuto in frigo. Poi, tienile in posa sugli occhi per 10 minuti.

Coccolati. Applica una crema specifica prima di andare a dormire e massaggia delicatamente il contorno occhi.

Non dimenticare le buone abitudini

Cerca di limitare le ore passate davanti al computer e bevi molta acqua per evitare che il tuo corpo si disidrati e, di conseguenza, appaiano occhiaie e segni di stanchezza.

Occhiaie stanchezza

Ti piacerebbe ricevere ogni giorno consigli su salute, moda, bellezza e tanto altro? Continua a seguirci su SegretoDonna.com!

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi