settembre 26, 2018

I 10 nomi maschili più originali e il loro significato

Il momento della scelta del nome è uno dei momenti più emozionanti ma anche importanti che una mamma in attesa deve affrontare. Noi ti suggeriamo dieci nomi poco comuni tra cui scegliere.

nomi originali maschili

Scegli un nome originale per il tuo bimbo nomi originali maschili

Scegliere il nome di un bimbo che sta per nascere è una grande responsabilità per ogni genitore. D’altronde il nome è qualcosa che accompagnerà il nascituro per tutta la sua vita e sarà certamente il suo biglietto da visita. C’è letteralmente l’imbarazzo della scelta e spesso ci si affida a nomi già sentiti per evitare errori e ansie. Quello che molti futuri genitori non sanno è che ci sono nomi originali e poco sentiti, ma bellissimi, che non vengono quasi mai presi in considerazione nella scelta. Ecco quelli che abbiamo scelto per voi. Nomi originali maschili Nomi originali maschili

Lupo. Deriva dal latino “lupus”, che è proprio il mammifero che tutti conosciamo. L’onomastico viene festeggiato il 29 luglio, in onore di san Lupo da Troyes, Vescovo del V secolo. Secondo il sito nomix.it nel 2016 solo 11 bambini nati portavano questo nome.

Orlando. Nome di origine germanica, dal significato non letterale “che da gloria alla patria”. L’onomastico si festeggia il 15 settembre in memoria del beato Orlando. Famoso l’Orlando Furioso della letteratura italiana e l’attore americano Orlando Bloom.

Jago. Ha una derivazione comune ad altri due nomi ebraici, Giacomo e Jacopo, e il significato è il medesimo: “seguace di Dio”. L’onomastico si può festeggiare il 25 luglio o il 3 maggio. Diventato celebre grazie a William Shakespear che lo ha scelto per l’antagonista del suo Otello.

Rocco. Nome di origine germanica, probabilmente deriva dal termine “hrok” che significa “corvo”. Nella tradizione germanica il corvo simboleggia la rinascita. San Rocco si festeggia il 16 agosto. Si stima che nel 2016 fossero 297 i bambini nati con questo nome.

Ettore. Deriva dal greco Ek-tor e significa “potente, che tiene forte”. L’onomastico si festeggia il 20 giugno per San Ettore martire. Celeberrimo l’Ettore che nell’Iliade di Omero viene ucciso da Achille.


Brando. Nome di origine germanica, è la contrazione di Aldobrando, che significa “spada lucente in battaglia”. Si tratta di un nome adespota, il cui onomastico viene quindi festeggiato convenzionalmente l’1 novembre.

Zeno. Deriva dal greco “zeus” e significa “appartenente o sacro a Zeus”. Alcuni vi attribuiscono un diverso significato, derivante da “zoe” e “zen” che significano “vita”. Il nome potrebbe essere una contrazione di Zenone. L’onomastico si festeggia il 12 aprile per San di Verona Vescovo. Celebra lo Zeno del romanzo di Italo Calvino “La coscienza di Zeno”

Tito. Il nome ha origine dal nome latino gentilizio “Titus” che significa “difensore”. Sarebbe stato il nome di uno dei due ladroni crocefissi accanto a Gesù. L’onomastico si festeggia il 26 gennaio, in onore dei Santi Timoteo e Tito.

Oliviero. Di origine normanna deriva con ogni probabilità dal termine Alfihar, che significa “esercito degli elfi”. Celebre il fotografo italiano Oliviero Toscani. L’onomastico si festeggia l’1 luglio. Nel 2016 sono stati solo 4 i bambini nati con questo nome in Italia.

Elio. Deriva dal greco “hèlios” e significa “sole”. L’onomastico viene festeggiato il 28 ottobre per San Elio di Lione.

Continuate a seguirci qui su SegretoDonnaNomi originali maschili Nomi originali maschili

Nomi originali maschili

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi