in ,

Katia Spataro 12enne morta nel sonno improvvisamente. Le zia: «Mia nipote morta, lungo calvario iniziato dopo il v*»

katia spataro

Care amiche e amici di SegretoDonna, la piccola Katia Spataro, 12enne di Sperone, noto quartiere di Palermo è morta lo scorso gennaio nel sonno improvvisamente come accade sempre più spesso ormai da un anno a questa parte. Katia era una bimba «vivace, sempre solare, scherzosa, ribelle, bellissima», aveva ricordato Francesco Spataro, zio della 12enne morta nel sonno.

Francesco Toscano da voce alla zia Anna Maria Meli su Visione TV che spiega: «La bambina era sanissima e non aveva alcuna patologia. Un calvario iniziato dopo la prima dose di Pfizer ad agosto del 2021 e già da subito dolore al braccio, allo stomaco, ingrossamento del seno e così è andato avanti per qualche settimana. Portata alla guardia medica avevano solo consigliato di usare qualche medicinale generico. Dopo 20 giorni dalla prima inoculazione, nonostante i primi sintomi, procedono con la seconda dose. Ma la ragazzina continua a stare male, ritorna alla guardia medica ma la risposta è sepre la stessa minimizzando i sintomi compreso il medico di base “sarà una gastrite”. Poi nell’ultimo periodo il peggioramento. La situazione precipita il 12 gennaio. Dolore al petto, il 30 gennaio se ne va e nessuno l’ha visitata. Sabato sera va a letto ma purtroppo non si è più risvegliata».

«L’autopsia è stata effettuata. Il cuore verrà esaminato nel giro di 2 mesi. I  medici che l’hanno esaminata hanno il dubbio di una miocardite. Ora la denuncia dell’avvocato e le indagini sono in corso. La madre e il padre sono stati i primi a temere la causalità collegata al vaccino» conclude la zia.

In molti la conoscevano. «Andava a letto tardi», aveva continuato commosso a BlogSicilia. «Spesso mentre era a letto chattava, usava i social. Io poi quella sera ho ricevuto una telefonata che mi avvisava della tragedia. Mia sorella (la madre della bambina, ndr), che era in chiesa, aveva chiesto al figlio di svegliarla, dato che erano le 20. Mio nipote ha subito riferito che Katia non si svegliava. Mia sorella è corsa a casa e ha trovato Katia morta», aveva raccontato lo zio. «Mia nipote è morta durante il sonno. Si è coricata e non si è più svegliata». E ancora: «Ha avuto un malore, le faceva male la testa prima di andare a letto».

Scritto da firedream79

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

-3 points
Upvote Downvote
danno miocardico

Covid, le autopsie su due adolescenti morti dopo il siero: «risposta immunitaria eccessiva con un danno miocardico diverso dalla miocardite tipica»

Molteni incontra Tanasi

Prezzi e bollette affossano la fiducia delle famiglie