in , ,

Marvel a fumetti, ecco il nuovo Iron Man 2020: ma ne avevamo proprio bisogno? La recensione

Iron Man2020 fumetto

Iron Man “new generation”Iron Man2020 fumetto

Ha fatto il suo esordio anche in Italia Iron Man 2020, evento Marvel ideato da Dan Slott e Christos Gage per i disegni di Pete Woods. I fatti narrati in questo primo appuntamento sono la diretta prosecuzione di quanto recentemente accaduto su Tony Stark: Iron Man: nell’ultimo numero della serie del Vendicatore d’oro, abbiamo scoperto che il Tony apparso sulla scena dopo la Seconda Guerra Civile dei Supereroi in realtà è un’intelligenza artificiale in un corpo artificiale.Iron Man2020 fumetto

La sconvolgente verità ha spianato la strada al suo fratellastro, Arno, che ha rilevato non solo la guida della Stark Unlimited, affiancato dalla sua socia Sunset Bain, ma ha anche raccolto il manto di Iron Man. Disponendo dell’imponente tecnologia della compagnia, Arno si sta adoperando per respingere l’arrivo dell’Entità Estintiva, una minaccia di portata cosmica che ha messo la Terra nel suo mirino. Intanto, nell’ombra, una rivoluzione robotica si sta organizzando per reclamare il proprio dominio sulla razza umana.

Come giù successo sulle pagine di Amazing Spider-Man, Slott decide di accantonare il volto storico della testata e sostituirlo con un nuovo personaggio. In quell’occasione, Otto Octavius prendeva il posto di Peter Parker, adesso assistiamo a un avvicendamento tra i due fratelli Stark.

Iron Man2020 fumettoEra tutto necessario? “Forzatamente Iron-Man”

Anche in questo caso, lo sceneggiatore di Fantastic Four è impeccabile nell’inserire il cambiamento in una storia ben congegnata e appassionante. Non è l’unico spunto degno di nota: conoscere il destino di un fuggitivo Tony nuovamente schiavo dell’alcol e le sorti dell’inevitabile scontro con la ribellione robotica sono elementi che ci spingono a proseguire nella lettura e seguire con interesse la vicenda di Arno. Nonostante i buoni propositi, almeno in questo primo albo, manca quel quid che renda vibrante il racconto.

In particolare, non riscontriamo unicità che ci permettano di legare con il protagonista, apparso ancora molto piatto e di scarsa attrattiva. Riprendendo quanto fatto da Slott sulle pagine della serie di Spiderman, non possiamo non ricordare la maniera con cui il Dottor Octopus ha stravolto la vita di Peter con la sua arroganza. Superior Spider-Man risultò una scelta divisiva, discutibile ma sin dalle prime battute portò una nuova interpretazione del mito del ragnetto.

Iron Man2020 fumetto

Aggiungiamo inoltre che i dialoghi risultano pesanti, verbosi e rallentano oltremodo la fruizione dello spillato e in parte smorzano l’entusiasmo iniziale. Fortunatamente, l’arte di Woods riesce a risollevare il risultato generale dell’albo, trasmettendo la grande tensione che permea la vicenda.

Il tratto spigoloso e la cura dei particolari è perfetto per delineare scenari futuribili davvero accattivanti; al contempo, l’espressività che il disegnatore statunitense imprime anche alle macchine è davvero impressionante, conferendo umanità e vivacità all’esperienza di lettura. Attendiamo le prossime uscite per poter esprimere un giudizio più preciso; per ora, non possiamo non rimarcare il dispiacere per vedere svilito l’importante lavoro di costruzione portato avanti sulla serie di Iron Man.

 

Iron Man2020 fumetto

 

Continuate a seguirci su SegretoDonna

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

AstraZeneca incriminata

AstraZeneca, produttrice del vaccino contro il Covid-19, denunciata e incriminata per truffa

Squalo bianco uccide

Attacco squalo bianco! Ecco il video degli studiosi: perché gli squali minacciano l’uomo?