in ,

Giordano 35 giorni di stop per ‘Fuori dal coro’. Mediaset: troppo spazio a chi confuta il siero così titola La Repubblica

giordano stop

Care amiche e amici di SegretoDonna, fanno ancora discutere le ‘lunghe vacanze’ per Fuori dal Coro, la trasmissione che, secondo indiscrezioni, aveva suscitato l’irritazione di Berlusconi. La Repubblica titola «Mediaset, troppo spazio ai No Vax: per Giordano 35 giorni di stop» mentre altri spazi d’approfondimento, invece, non si fermeranno o avranno una pausa più breve. giordano stop

Secondo indiscrezioni, la ragione sembrerebbe l’apertura del programma al confronto con tesi No Vax che irritano Silvio Berlusconi, e per questo il programma è quello che rimarrà a riposo più lungo. Un periodo che, curiosamente, coincide quasi totalmente con quello in cui sarà in vigore il Super Green Pass: ultima puntata dell’anno il 7 dicemebre, la successiva l’11 gennaio.

Un ‘castigo’, per il popolare conduttore, che comunque non è pesante come quello che era stato ipotizzato in un primo momento, con una pausa che si sarebbe dovuta prolungare sino alla fine di gennaio, quando andranno in scena le votazioni del Quirinale.

A Giordano, tuttavia, che gode di buoni rapporti con Piersilvio Berlusconi e con il direttore generale dell’informazione Mauro Crippa, alla fine è stata concessa la soluzione di una vacanza lunga.

Mentre Del Debbio e la sua trasissione Dritto e Rovescio, che all’inizio dover subire lo stesso trattamento di Giordano, si fermerà dal 16 dicembre al 13 gennaio. 2022.

Si sarebbe risolto, infatti, con un dietrofront il caso, se così si può definire, come dichiarato dallo stesso conduttore Paolo Del Debbio: «Io ho un riferimento unico, che è Mauro Crippa ovvero il direttore generale per l’informazione Mediaset, e lui mi ha garantito che si chiude il 16 dicembre e si riapre il 13 gennaio, come sarebbe stato nella norma perché di mezzo c’è l’Epifania. Che è quello che per me fa testo, il resto sono chiacchiere, io mi fido di lui», ha spiegato il giornalista all’Adnkronos.

Tutti gli altri programmi di approfondimento di prima serata, è questo che effettivamente stona, avranno pause più brevi: Quarta Repubblica, condotto da Nicola Porro, sarà sospeso solo per 20 giorni, dal 20 dicembre al 10 gennaio. Mentre non si fermeranno per le feste né Barbara Palombelli (Stasera Italia) tanto meno Giuseppe Brindisi (Zona Bianca).

Insomma, la programmazione di questo scorcio di stagione – pur nella più volte sottolineata autonomia aziendale – sembra penalizzare gli spazi ritenuti populisti e sensibili alle tesi di chi è contrario agli obblighi sanitari, in linea con l’orientamento politico del Cavaliere, primo sponsor di un governo che spinge al massimo sulla vaccinazione.

E voi cari lettori avete una opinione? Lasciate il vostro commento. giordano stop giordano stop

Scritto da firedream79

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

rianimazione dopo vaccino

Studente in rianimazione dopo il vaccino: «La verità deve venire fuori» queste le parole della mamma

Alex Soleil letto insieme

Soleil Sorge indecisa su Alex Belli, ma trascorre la notte a letto con lui