in ,

Galateo dei collant: i do e i don’t per gambe da urlo

Collant sì o collant no? Ma sopratutto, i collant color carne sono glam oppure out?

Quello dei collant si configura spesso come un argomento spinoso, perché sono tante le domande a cui dare risposta e le false credenze da sfatare.

collant galateo

Niente di impossibile: esiste un vero e proprio galateo al riguardo, un elenco di buone maniere per essere sempre impeccabile e mai fuori luogo.

[ad id=”43″]

I do e i don’t

collant color carne

Calze color carne
Do. Non sono il massimo dello stile, ma in certe occasioni sono proprio necessarie. Ricorda, però, che i collant color carne sono come il fondotinta: devono sembrare una seconda pelle. Quindi seleziona una tonalità che sia identica – o molto, molto simile – al tuo incarnato.

Don’t. L’effetto lucido è out, a meno che tu non sia Beyoncé.

collant neri

Collant neri
Do. Se devi abbinarli a un outfit da giorno, punta su calze da 40 o 50 denari, mentre se devi indossarli sotto un abito da sera è meglio optare per i 20 o 30 denari.

Don’t. Evita i collant con cuciture sotto gli abiti aderenti, a meno che tu non voglia assumere le sembianze di un insaccato.

[ad id=”43″]

Collant: sì o no?

Alle cerimonie. Assolutamente sì! Kate Middleton le indossa anche in estate, color carne e velatissime certo, ma sempre presenti. I collant addolciscono le linee delle gambe, e conferiscono un inconfondibile tocco di stile.

Con i sandali. Preferibilmente no, a meno che non siano in pizzo e super velate.

Con gli stivali cuissard. Assolutamente no!

Se sei una fashion blogger o una it girl. Puoi farne a meno anche con la neve, a tuo rischio e pericolo.

Vuoi tenerti sempre al passo con i trend per non sbagliare mai un colpo? Continua a seguirci su SegretoDonna.com per essere sempre impeccabile.

 

 

 

veggie burger

Stanchi del solito hamburger? Provate il nostro veggie burger!

Make-up: rendilo impeccabile in 3 mosse