in ,

Emozioni in gioco: sentirle, viverle, gestirle

Sembra facile, ma non lo è.  Ne sanno qualcosa i piccoli artisti della Scuola di Formazione Artistica Art’è di Salvo Coglitori.

Non è facile infatti esprimere le emozioni contenute in un disegno.

Emozioni in gioco: sentirle, viverle, gesti

emozioni in giocoNon è facile parlare di quello che abbiamo dentro, soprattutto quando oramai si è perso l’abitudine a farlo o non si è mai cominciato. Oggi infatti sempre più spesso siamo presi dalla frenesia della quotidianità e cerchiamo di riempire ogni spazio. Sin da piccolissimi i bambini cominciano mille attività: dallo sport, all’inglese, alla cucina…

Il resto del tempo è occupato dalla tecnologia o dalla tv.

Mancano gli spazi di riflessione interiore e di creatività. E’ nei momenti di noia che il bambino sviluppa la creatività e la fantasia. E’ quando vuole riempire la noia che cerca dentro di sé, che sperimenta nuovi giochi e nuovi usi con gli oggetti che gli stanno intorno. Dà libero sfogo alla sua immaginazione.

Manca la capacità di ascoltarsi e di ascoltare. Si da per scontato che l’empatia e la capacità di regolare le emozioni si acquisiscano con l’esperienza: attraverso la famiglia, la scuola o gli amici. Purtroppo non è così. Non basta. Non sempre da chi dovremmo apprendere, ci offre dei buon esempi di come fare. Alcuni bambini imparano a tenere tutto dentro. Altri esternano in modo distruttivo quello che sentono.

 

[ad id=”43″]

I laboratori…

In un clima familiare e di gioco, i ragazzi sono riusciti attraverso i disegni a far emergere emozioni difficilmente esprimibili a parole. Sono riusciti a dare un nome al proprio sentire e a comunicare i propri stati d’animo agli altri.

I laboratori artistico esperienziali condotti dalla Dott.ssa Laura Messina (Psicologa-Psicoterapeuta Analitico Transazionale) vogliono essere uno spazio di creatività e di ascolto, di crescita e di riflessione, di confronto e di condivisione.

Gestire male le proprie emozioni comporta da adulti tristezza, isolamento, rabbia, difficoltà nelle relazioni, malattie psicosomatiche, disturbi legati allo stress… problematiche sempre più in aumento.

Attraverso i laboratori, è possibile acquisire una maggiore conoscenza e consapevolezza delle proprie emozioni: imparare a gestirle in modo costruttivo per vivere in modo più sereno ed equilibrato.

Per informazioni o per prenotazioni chiamare al 389 0595524 o inviare una e-mail: scarabocchiando.emozioni@gmail.com

Visita il sito http://www.scarabocchiando.eu/

arte psicologia

[ad id=”43″]

essere zia

Essere zia: un meraviglioso viaggio alla scoperta di se stessi

relazioni aspettative amore

Relazioni: le aspettative uccidono l’amore