in ,

Il mal di ciclo non ti fa dormire? Ecco le migliori posizioni per alleviare il dolore

Dolori mestruali posizione migliore

Durante il ciclo mestruale il dolore può essere così forte da non farci dormire a sonni sereni. Proprio in quei giorni è ancora più importante prendersi cura del proprio corpo e trovare la soluzione più adatta per alleviare il dolore di quei crampi snervanti. Dolori mestruali posizione migliore

La soluzione migliore

Sai bene di cosa stiamo parlando: il dolore è così forte da sembrare come avere delle lame sul ventre. Magari hai provato a prendere qualche antidolorifico per via orale, oppure hai comprato quelle fasce a cerotto, ma non hai trovato alcun giovamento. Non preoccuparti. La soluzione migliore è quella di dormire in posizione fetale.

Avvicina il più possibile le ginocchia verso il tuo petto e mettiti sul lato sinistro. Evita invece di dormire a pancia in su, anche se all’inizio sembra la posizione più comoda a lungo andare può far aggravare il dolore e l’accumulo di sangue.

La posizione fetale è la più adatta per far rilassare i muscoli, in tale modo il dolore pelvico diventa meno percepibile e la percezione delle contrazioni uterine diminuisce considerevolmente.

Come funzionano i crampi

Le mestruazioni sono lo sfaldamento dell’endometrio che una volta al mese, se non si ha avuto l’impianto, si sfalsa, rilasciando sangue. In questo periodo il miometrio, la parte muscolare dell’utero si contrae a ritmi regolari e favorisce l’eliminazione degli scarti e aumentando la percezione del dolore delle pelvi.

La dismenorrea Dolori mestruali posizione migliore

A peggiorare la situazione è l’eccessiva fuoriuscita di sangue, a volte così copiosa da dover cambiare l’assorbente anche ogni ora, e per tale motivo, si ha persino paura di addormentarsi, onde evitare di svegliarsi in una pozza di sangue. In ogni caso se tale dismenorrea continua per un periodo di tempo più lungo del solito, è consigliabile chiamare la ginecologa di fiducia per assumere qualche antiemorragico.

Dolori mestruali posizione migliore

L’assorbente Dolori mestruali posizione migliore

Anche l’uso dell’assorbente può contribuire a limitare la qualità del sonno. Per tale motivo molte donne ha deciso di utilizzare la coppetta mestruale, che a quanto pare è di grande capienza e riesce a far diminuire anche i dolori del ciclo.

Non siamo tutte uguali Dolori mestruali posizione migliore

È anche vero però che ogni donna è diversa e che quindi il consiglio della posizione fetale e della coppetta non debba essere per forza la soluzione adatta a te. Anche se nella maggior parte dei casi lo è, la cosa migliore è imparare a gestire il dolore e a conoscere il proprio corpo. Alcune addirittura di imbottiscono di tisane calda di camomilla, anche se fuori ci sono 30 gradi all’ombra. Ad ognuno il suo rimedio. L’importante è trovarne uno consono a migliorare la situazione.

E voi? Come fate? Conoscete altri rimedi più efficaci? Dolori mestruali posizione migliore

Continuate a seguirci sempre qui, su: SegretoDonna!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Alessandro Borghese ristorante

Coronavirus, Alessandro Borghese si sfoga: “Senza aiuti resisto un altro mese”

Coronavirus bonus vacanze spostamenti

Coronavirus, “bonus vacanza” per le famiglie italiane: 500 euro per viaggi e strutture