in , ,

Perdi 5 kg in 5 giorni con la “Dieta del piatto unico”

Mangiare bene e perdere peso? Adesso è possibile, in soli 5 giorni!

Ti piacerebbe tornare in forma prima della prova costume ma tremi al pensiero di mangiare insalata fino a giugno? Vorresti dimagrire senza rinunce?

Adesso che ci siamo lasciate le festività alle spalle non ci sono più scuse: è tempo di pensare a mangiare bene e, perché no, di fare anche un po’ di sana attività fisica.

dimagrire senza rinuncePrendersi cura di sé, infatti, non implica necessariamente delle rinunce. Mangiare bene non vuol dire mangiare poco o rinunciare alle cose che più ti piacciono, ma semplicemente ordinarle nella propria tabella alimentare in modo che non producano quei fastidiosi chiletti di troppo. Del resto, non vuoi arrivare all’inizio della bella stagione con l’ansia da bikini, giusto?

Ora, se un corretto regime alimentare andrebbe seguito tutto l’anno, esistono delle diete cast minute in grado di aiutarti a eliminare tanto in pochissimo tempo. Chiaramente non vanno prese alla leggera e, anzi, sarebbe opportuno consultare il proprio medico prima di iniziare la scalata verso la taglia 40.

Per esempio, hai mai sentito parlare della “Dieta del piatto unico”? dimagrire senza rinunce

Dieta del piatto unico: come dimagrire senza rinunce

Si tratta di un regime alimentare ideato dai nutrizionisti della Harvard School of Public Health, che pare sia in grado di far perdere peso senza influire negativamente sull’organismo.

Si basa, come indica il nome, sull’assunzione di un piatto unico che racchiude in sé tutte le componenti necessarie: carboidrati, proteine, fibre e pochi grassi. È importante che tutti questi elementi siano ben bilanciati, in modo tale da avvertire quel giusto senso di sazietà che tutte vogliamo avvertire a ogni fine pasto. In questo modo, inoltre, non avrai la sensazione di seguire una dieta e quindi ti peserà meno anche a livello emotivo.

dimagrire senza rinunceLa giornata è suddivisa in tre pasti principali e due spuntini. Cinque pasti, come prevede ogni dieta sana, per un totale di 1000 calorie.

  • Colazione: una tazza di tè verde, che riattiva il metabolismo, e uno yogurt bianco a cui aggiungere frutta di stagione o frutti rossi.
  • Spuntino e merenda: una centrifuga di frutta e verdura – consigliato il mix cetrioli e zenzero – oppure una manciata di frutta secca.
  • Pranzo e cena: dividi il piatto in quattro parti e aggiungi i cibi che più ti piacciono tendendo conto di poche semplici regole. Metà del tuo pasto deve essere costituito da frutta e verdura, un quarto da cereali integrali e un quarto dalle proteine sane della carne bianca, del pesce o dei legumi.

Cosa evitare: carne rossa, salumi e prodotti da forno a base di farine raffinate.

Sei pronta a tornare in forma senza patire la fame e a dimagrire senza rinunce? Prova la “Dieta del piatto unico” e raccontaci com’è andata con un commento!

Nel frattempo, continua a seguirci su SegretoDonna.

Crisi Irama De Lellis

Aria di crisi tra Irama e Giulia De Lellis? Lei avrebbe rivisto il suo ex Andrea

Corteggiatore gay

Uomini e Donne: corteggiatore omosessuale si spaccia per etero