in , ,

Dimagrire mangiando? Sì, con i cibi giusti

cibi dimagranti

Sono definiti “cibi brucia grassi” proprio perché più ne mangi più dimagrisci. cibi dimagranti

Cibi termogenici

Dimagrire mangiando sembra impossibile, ma studi mirati dimostrano che è un sogno che può diventare realtà. Basta puntare sui cosiddetti cibi termogenici.

[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]

Si tratta di quegli alimenti che innalzano il consumo metabolico giornaliero. Permettono, cioè, di consumare una quantità maggiore di calorie rispetto a tutti gli altri perché per essere digeriti richiedono uno sforzo da parte del nostro organismo.

Quali sono? Te lo sveliamo noi di SegretoDonna!

[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”43″]

Cibi termogenici

te verde

Tè verde. La catechina, un principio attivo contenuto nel tè verde, è un antiossidante naturale che mantiene giovani le cellule, e aumenta il metabolismo bruciando calorie.

cipolla

Cipolla. Grazie all’alto contenuto di fitoestrogeni, stimola la diuresi e favorisce l’eliminazione dei liquidi in eccesso che causano la cellulite. Inoltre, potenzia il sistema immunitario e mantiene costanti i livelli di zucchero nel sangue.

broccoli

Broccoli. Risvegliano il metabolismo e lo depurano, sono un ottimo antitumorale, favoriscono il buon funzionamento dell’intestino e l’eliminazione delle tossine.

salmone

Salmone. È generalmente considerato grasso, eppure è un ottimo per l’organismo. L’altissimo contenuto di Omega 3 lo rende un alleato del cervello e un ottimo bruciagrassi.

asparagi

Asparagi.  Gli asparagi hanno ottime proprietà diuretiche, aiutano a eliminare le tossine e sono un altro di quei cibi famosi per essere a calorie negative. Idratano la pelle e la mantengono luminosa.

menta

Menta. Risveglia il metabolismo e scioglie il grasso nei punti critici. Immergine qualche foglia nel tè verde, l’effetto slip è assicurato.


ananas

Ananas. Brucia i grassi, è drenante e depurativo e aiuta a contrastare la cellulite.

insalata

Insalata. Mangiare insalata ogni giorno, preferibilmente come inizio di un pasto, regolarizza l’intestino e mantiene il ventre piatto. Inoltre, procura un senso di sazietà che aiuta a non abbuffarsi.

peperoncino

Peperoncino. Stimola la lipolisi, ovvero il metabolismo dei grassi, e placa l’appetito.

sedano

Sedano. È un alimento a calorie negative, quindi le calorie che l’organismo impiega per digerirlo sono maggiori di quelle che vengono introdotte mangiandolo. E poi, è un ottimo spezzafame!

[ad id=”43″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

GF Vip: Cecilia Rodriguez esce dalla casa e corre da Francesco Monte

Ludovica Pagani intervista

Ludovica Pagani si racconta: “Metto il cuore in tutto ciò che faccio”