in ,

Uomini & Donne: Maria De Filippi difende la Mennoia e attacca Teresa Cilia

Qualche mese fa lo scontro social tra Mario Serpa, Teresa Cilia e Raffaella Mennoia. Adesso è intervenuta Queen Mary.

Ricordate lo scontro social tra Mario Serpa e Raffaella Mennoia, a cui si è poi aggiunta l’ex tronista Teresa Cilia? Per settimane non si è parlato d’altro, con Mario e Teresa a fare comunella e l’autrice di Uomini & Donne che, con discrezione, ha provato a difendersi in qualche modo.

“Tutto torna… sopratutto quando fai del male… la cosa bella? Godersi lo spettacolo al di fuori e ridere sempre e comunque” aveva commentato l’ex tronista siciliana dopo le accuse lanciate da Serpa nei confronti dell’ex tronista con il quale aveva intrapreso una relazione.

De Filippi difende Mennoia

Nel frattempo, Maria De Filippi è rimasta in silenzio, senza prendere le parti di nessuno. Nel corso delle registrazioni delle nuove puntate, però, ha affrontato nuovamente la questione e difeso l’autrice del suo dating show. De Filippi difende Mennoia

De Filippi difende Mennoia e manda una frecciatina a Teresa

Durante una registrazione del Trono Classico, la conduttrice ha parlato di alcune persone che hanno lavorato per lei e hanno chiesto una paga più alta per le mansioni svolte. E che, non avendola ottenuta, se la sarebbero presa con altri collaboratori della trasmissione.

Non ha fatto nomi, ma che il riferimento fosse a Teresa Cilia è stato reso noto poco dopo. Non si è fatto attendere infatti il commento di Salvatore Di Carlo, marito della tronista, che ha bollato Maria come “Pinocchio” e ha utilizzato il termine “Vergogna”.

Più dettagliate sono state invece le informazioni fornite dalla stessa Cilia, che ha spiegato le sue ragioni attraverso un video.

De Filippi difende Mennoia

L’ex tronista ha affermato che non ha mai rifiutato alcun lavoro e si è sempre prestata a svolgere qualsiasi tipologia di mansione, “dalla più umile alla più bella”. Ha aggiunto poi di avere postato anche lo screen di un messaggio a conferma delle sue parole, con tanto di data che ne sostiene ulteriormente la veridicità.

Teresa ha dichiarato che ha vissuto sia a Milano che a Roma, città in cui il costo della vita è alto. Durante lo stesso periodo in cui lei lavorava dietro le quinte di C’è Posta per Te, suo marito aveva perso il lavoro e non era facile colmare tutte le spese con un solo stipendio.

Le vere motivazioni di Teresa

Ma non sarebbe stato neanche questo il motivo determinante per cui la Cilia avrebbe lasciato il lavoro.

“Venti giorni prima del matrimonio i medici mi hanno detto che dovevo affrontare di nuovo delle cure pesanti, che dovevo stare in famiglia, non stressarmi più e riposarmi. Ero anche dimagrita molto e non andava bene. Ho così deciso di non intraprendere più questo percorso, sia per la difficoltà economica sia per i problemi di salute. Per fortuna in un secondo momento mi è stato comunicato che era tutto un errore, che gli esami erano errati. Lo sapevamo solo io, Salvo e le nostre famiglie” ha detto.

Maria risponderà a quanto dichiarato dall’ex tronista?

E voi, cosa pensate dell’accaduto? De Filippi difende Mennoia

Scrivete i vostri commenti e continuate a seguirci su SegretoDonnaDe Filippi difende Mennoia

Damante commenta libro

“Le corna stanno bene su tutto”: Andrea Damante commenta l’uscita del libro

Un amore che sarebbe dovuto procedere forte lottando contro tutto e tutti alla fine si è sgretolato nell'arco di pochi mesi.

Kikò Nalli e Ambra Lombardo si sono lasciati: tutta colpa di Tina Cipollari