in ,

Coronavirus: nessun decesso da un mese grazie alla cura sierologica

Cura sierologica Covid-19

Cura sierologica Covid-19Arriva da Padova e Pavia una buona notizia che riguarda la lotta al Covid-19. Da quando è scoppiata la pandemia, virologi e scienziati cercano soluzioni che riguardano non solo la prevenzione ma anche la cura.

E un valido suggerimento in tal senso sembrerebbe essere arrivato proprio dai due ospedali sopra citati, in cui da oltre un mese non si registra nessun decesso.

Come mai? Ve lo diciamo noi di SegretoDonna! Cura sierologica Covid-19

Cura sierologica Covid-19: i risultati ottenuti

Di recente, su Nature Medicine sono stati pubblicati i risultati ottenuti da uno studio cinese. L’indagine svolta ha confermato quanto alcuni sostenevano da tempo: il nostro sistema immunitario sviluppa anticorpi di tipo IgG, deputati a una protezione duratura del nostro organismo.

Si tratta di un passo importante, che può andare in due direzioni: lo sviluppo di un vaccino, ammesso che sia possibile realizzarne uno in grado di conferire immunità completa, e di una cura.

Cura sierologica Covid-19

Ed è proprio verso questa seconda meta che si sono mossi alcuni ospedali italiani, quelli di Padova e Pavia in particolare ma non solo. Gli specialisti che operano all’interno di tali strutture hanno scelto di trattare i pazienti con una cura sierologica, utilizzando il plasma delle persone guarite, che si sarebbe rivelata efficace anche nei pazienti più gravi. Questo componente, stando alle parole di Alessandro Gringeri, ematologo e responsabile del settore Ricerca e Sviluppo della Kedrion Biopharma,“viene trattato e ‘inattivato’ a livello virale, ovvero viene purificato eliminando eventuali patogeni, incluse eventuali tracce rimanenti del coronavirus”.

Un’opzione già utilizzata in Cina, non solo per il Covid-19 ma anche per il trattamento della Sars e della Mers, e alla base di uno studio svolto su dieci pazienti e pubblicato sulla prestigiosa rivista Pnas. Indagine dalla quale è emerso che i pazienti guariti sviluppano specifici anticorpi – quelli di tipo IgG, appunto – in abbondanti quantità. La loro presenza confermerebbe la formazione di una sorta di protezione contro nuove infezioni da Sars-CoV-2. Cura sierologica Covid-19

Il trattamento in Italia

Così come in Cina, in Italia è stato sottoposto al trattamento un gruppo ristretto di pazienti. A tentare questa nuova terapia sono stati in particolare gli ospedali di Padova, di Pavia e di Mantova, e i risultati sarebbero stati, nella maggior parte dei casi, positivi e privi di reazioni avverse.

E voi, cosa pensate di tale possibile cura?

Scrivete i vostri commenti e continuate a seguirci su SegretoDonna! Cura sierologica Covid-19

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

Segni zodiaco isolamento

Oroscopo e isolamento, come affronta la quarantena ciascun segno zodiacale

Concessa la possibilità di andare a trovare anche le persone care. Ma chi esattamente? Il premier Giuseppe Conte ha parlato di "congiunti", in cui rientrano "parenti e affini, coniuge, conviventi, fidanzati stabili, affetti stabili".

Gli amici non sono congiunti, niente visite dal 4 maggio. Palazzo Chigi toglie ogni dubbio