in ,

San Valentino: ecco perché è una festa da odiare

Cose odiose san valentino

Cuori ovunque, baci in tutte le possibili forme, orsacchiotti, cagnolini, scatolette e cioccolatini, peggio del panettone a Natale! Cose odiose san valentino

Al diavolo i peluche e le rose, che i cuori vadano a quel paese insieme alle zucche di Halloween, e alle uova di Pasqua!

Ecco in breve perché odiare tale festa! Cose odiose san valentino

Prezzi carissimi Cose odiose san valentino

Uscire a cena questa sera costerà una cosa del tipo spropositata, ed il vostro budget mensile piangerà sicuramente, perché? Perché per qualche festone a forma di cuore e un menù normalissimo, i prezzi verranno comunque triplicati. Tra le altre cose, si pensa più all’aspetto romantico del piatto servito che alla “mangiabilità” stessa.

Per non parlare dei tizi che passano tra i tavoli costringendoti a comprare una rosa, quando magari a te fanno addirittura puzza, o peggio ancora, ci pensate al fatto che bisogna NECESSARIAMENTE prenotare il tavolo? Impossibile improvvisare. Se volete andare a cena fuori per San Valentino, dovete prenotare a Natale!

Onomastico

Se ti chiami Valentino/a tutti sanno che è il tuo onomastico e ti toccherà offrire o dire grazie ad ogni augurio, di cui sinceramente non te ne frega un fico secco.

Cose odiose san valentino

Il regalo

È stressante dover cercare un regalo decente e non trash o smielato, ma comunque a tema per tale festa. Ma se poi ti regalano le rose rosse pensiamo male, e che magari non avevano voglia di pensare a qualcosa di originale. Ergo: lite o pensieri negativi senza motivi!

Al solo pensiero non vi viene l’orticaria?

Le corna Cose odiose san valentino

Quest’oggi se sei un traditore abituale, è più facile venire scoperti, e magari l’amante dovrà andare a cena con qualcun altro.

Come vedete, i motivi per evitare la ricorrenza e chiudersi in casa, sono tanti, troppi, e voi? Cosa deciderete di fare?

Perché si festeggia?

Se per caso vi foste domandati il motivo per il quale si festeggia, ecco la storia!

La storia, come riporta Focus, risalire al 496 dopo Cristo. Il Papa Gelasio I desiderava che la popolazione di Roma smettesse di idolatrare il dio pagano della fertilità Luperco.

Poiché in codesti crudi rituali c’erano le matrone romane che si offrivano per essere frustate da dei giovani nudi e devoti proprio al fauno Luperco.

Papa Gelasio I ha deciso quindi di far nascere una nuova festa, smorzando gli animi e puntando più sull’amore.

Continuate a seguirci, sempre qui, su: Segreto Donna!

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Crioterapia benefici

Crioterapia, il freddo come perfetto alleato per ritrovare la forma fisica

Irama fidanzata

Irama sempre più innamorato, pronto alla convivenza