in ,

Non abbandonate i cani: sono la miglior cura vs la depressione

Coronavirus abbandono animali

Lo sappiamo tutti: è molto difficile gestire i nostri cani quando si è costretto a stare chiusi in casa tutto il santissimo giorno. Casa nostra è diventato il luogo più pieno di limitazioni, soprattutto adesso che persino una passeggiata appare gran cosa. Ma non abbandonateli mai, poiché il vantaggio di averli con voi nella vostra quotidianità è assicurato. Coronavirus abbandono animali

Contagio animale? Coronavirus abbandono animali

Da quando la situazione del coronavirus sta peggiorando a vista d’occhio, molte sono state le segnalazioni di abbandono di animali domestici, soprattutto s e cani. Tutto ciò risulterebbe un comportamento doppiamente errore, soprattutto perché non vi è alcun collegamento tra cane e virus, ovvero non vi è rischio di contagio tra gli animali! Queste sono le parole di Angelo Borelli e della Croce Rossa di Roma.

Il cane di Hong Kong

L’errata credenza e paura pare sia nata dalla circolazione di voci allarmanti errati. All’inizio della pandemia si è parlato di un certo cane di Hong Hong che è morto, ma in realtà non era positivo a nessun virus. Da lì la paura ancor più aumentata quando venne fatto girare un comunicato di Aidaa, associazione già protagonista di numerose altre fake news segnalate da diversi siti di debunking.

In esso si parlava di «duemila cani abbandonati a causa del coronavirus, con una media di cento casi al giorno».  Ma in realtà non vi è alcuna paura fondata, poiché il Covid-19 colpisce solamente gli uomini. Ma forse la vera causa di tale abbandono non sta tanto della paura del contagio, piuttosto nella incapacità di prendersi le proprie responsabilità e nella pigrizia.

Coronavirus abbandono animali#iononticontagio

Da poco giorni è nata anche la challenge su instagram con l’ashtag #iononticontagio, per sottolineare appunto come sia sbagliato pensare che gli animali possano trasmettere questo terribile virus, il tutto seguito dalla frase: “non mi abbandonare”. Ecco perché molti adesso postano la foto del loro migliore amico pieno di pelo e giù aggiungono tale frase e ashtag.

Marco Melosi (Anmvi) Coronavirus abbandono animali

Nei giorni successivi a tale notizia di abbandono, Marco Melosi, presidente dell’Associazione medici veterinari italiani, ha sottolineato che in realtà non è stato rilevato un aumento di fenomeni di abbandoni: «Smentisco ufficialmente l’aumento degli abbandoni di cani poiché abbiamo contatti con vari canili e non risultano ingressi in surplus come invece tutti dicono».

Coronavirus abbandono animali

E voi cosa ne pensate? Abbandoneresti mai il vostro miglior musetto peloso?

Continuate a seguirci sempre qui, su: SegretoDonna!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Barbara D'Urso raddoppia

Barbara D’Urso raddoppia, doppio appuntamento in prima serata

Adriana Volpe lutto

Grave lutto per Adriana Volpe, morto il suocero per Coronavirus