maggio 22, 2018

Coniglio all’Agrodolce

Coniglio all’Agrodolce

Buongiorno a tutti ,
La ricetta del Coniglio all’Agrodolce che vi propongo oggi è un secondo tipico dell’agrigentino e centro-Sicilia.
Si distingue per alcune caratteristiche: innanzitutto per l’agrodolce, ottenuto con l’accoppiata Miele ed Aceto, e per la decorazione con Chicco di melagrana.

Ingredienti:
Un coniglio
Olio per friggere
1 bicchiere di aceto forte
1 Cucchiaio abbondante di Miele
1 Cipolla
1 Gambo di Sedano

15 Olive Verdi Snocciolate
1 Cucchiaio di Capperi
300 gr di Melenzane tagliate a cubetti
Sale e Pepe q.b.
Chicchi di Melograna q.b.
10 Mandorle Tostate

Preparazione:

Per la preparazione del coniglio in agrodolce, innanzi tutto dovete tagliare il coniglio a pezzi, lavarlo e asciugarlo.

Dopo friggete i pezzi del coniglio direttamente in olio, ma lentamente, in modo che cuocia bene all’interno ed una doratura esterna.
A questo punto, versate nella padella di frittura, sopra i pezzi, 1 bicchiere di aceto forte, entro cui è stato diluito 1 cucchiaio abbondante di miele: mescolate i pezzi per pochi minuti e togliete dal fuoco.
A parte preparate una caponata , facendo soffriggere 1 cipolla, con un gambo di sedano; 15 olive verdi snocciolate; 1 cucchiaio di capperi; sale e pepe; quindi unite 300 gr di melanzane già fritte a cubetti. Fate insaporire il tutto per 10 minuti dal bollore.
Nel tegame della caponata sistemate i pezzi del coniglio con il loro sugo, mescolate e fate cuocere per 5/10 minuti, in modo che insaporiscano insieme.
Quindi disponete il coniglio, ormai pronto, su un piatto da portata e fate raffreddare.
Prima di servire , decorate con i chicchi di melograna e con una decina di mandorle tostate tritate.

Coniglio Agrodolce Sicilia

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi