in

Il riciclo intelligente: come riutilizzare i collant rotti?

Collant rotti riciclo intelligente

Se sei un’appassionata di collant saprai già quanto sia facile romperli o smagliarli. Invece di buttarli però, adesso potrai dargli nuova vita! scopriamo insieme come! Collant rotti riciclo intelligente

Elastici Collant rotti riciclo intelligente

Quando devi legare dei rami di piante, ci vogliono degli elastici morbidi ma al contempo non devi rovinare la pianta, e quindi il nylon è assolutamente la soluzione migliore!

Aglio e cipolla

In fondo anche quando li compri al supermercato, la retina che li contiene è identica. Metti cipolle e aglio dentro un gambaletto di nylon e appendilo… in questo modo aglio e cipolla prenderanno aria e difficilmente marciranno….

Acchiappa polvere

Invece di spendere montagne di euro con Swiffer e robe varie, puoi tranquillamente avvolgere in una copia delle calze nylon vecchie e vedrai come attireranno la polvere. Come mai? Perché sono elettrostatiche!

Profumini armadio e cassetti

Invece di comprare sacchettini già confezionati al supermercato, di cui non sai nemmeno cosa ci sia veramente messo dentro; puoi prendere una calza nylon e inserire dentro delle piantine naturali come menta, allora, lavanda, rosmarino e i tuoi armadio e cassetti ti ringrazieranno!

Elastici pe capelli

Se non vuoi che il tuo elastico per i capelli ti rovini la tua acconciatura, oppure se odi quella linea che un elastico forte lascia ai capelli, puoi tranquillamente prende una gamba di collant e accoglierlo a mo’ di cerchio. Collant riciclo intelligente

Collant rotti riciclo intelligente

Non sprecare il capone

Quando ti resta tanto sapone duro, invece di buttarlo puoi accumulare tutti i rimasugli in una calza. Non solo avrai evitato lo spreco, ma in più avrai più schiuma per lavarti.

Colino naturale

A volte quando si cucina non si ha a disposizione tutti gli aggeggini del caso. Se ti servisse un colino ma non ce l’hai, una buona soluzione è usare i collant, e in mancanza di essi vanno bene pure i veli che usano per far le bomboniere. Et voilà!

In lavatrice Collant rotti riciclo intelligente

Se hai dei capi molto delicati che hai paura si possano rovinare o strappare, avvolgili ei collant. I tuoi capi saranno profumati, morbidi e soprattutto integri!

Togli smalto Collant rotti riciclo intelligente

Se non hai dischetti di cotone a portata di mano ma devi per forza togliere quel vecchio smalto dall’unghia, puoi tranquillamente usare delle calze vecchie. A dire il vero sono molto più assorbenti. Provare per credere!

Cuffia doccia Collant rotti riciclo intelligente

Quando non hai una cuffia per i capelli, di quelle di plastiche che tutti conoscono, e non vuoi bagnarti i capelli, prendi delle calze nylon e fai un bel nodo sul capo, a mo’ di cappellino. Il risultato è lo stesso!

E voi? che altri modi proporreste? Collant rotti riciclo intelligente

Continuate a seguirci sempre qui, su: SegretoDonna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

Commercio vendite calo

Commercio: vendite in calo del 5,4% in 2020. Codacons: nemmeno il Natale salva il commercio

la rivincita del vintage

L’importanza del vintage: Il futuro della moda è il secondhand