giugno 23, 2018

Cistite: puoi sconfiggerla con la prevenzione

Uno dei problemi di salute che affligge in misura maggiore le donne rispetto agli uomini è la cistite. L’estate e l’arrivo delle alte temperature sono il periodo in cui la malattia si presenta con più facilità. Ecco qualche consiglio per evitare la sua comparsa.

cistite femminile prevenzione

Cos’è la cistite? cistite femminile prevenzione

La cistita è un’infezione della mucosa vescicale particolarmente fastidiosa. I campanelli d’allarme che possono far pensare di esserne colpite sono un bisogno frequente e anomalo di urinare accompagnato da bruciore e dolore.
Questo tipo di infezione ha l’inconveniente di essere recidivante in alcuni casi. Ciò significa che può non risolversi con un unico episodio acuto, ma tende a ripresentarsi, per questo è bene curarla nel modo giusto.
L’infiammazione è causata nella maggior parte dei casi da batteri presenti nell’ultimo tratto dell’intestino, che risalgono attraverso l’uretra in vescica. Ecco perchè, per una questione anatomica, le donne ne sono più colpite. Cistite femminile prevenzione Cistite femminile prevenzione

Sintomi e cause della cistite

cistite femminile prevenzioneIl primo sintomo che può farci pensare di essere state colpite dalla cistite è l’aumento del bisogno quotidiano di urinare. Spesso accompagnato da un senso di pesantezza al basso ventre e dall’impellenza. Al momento della minziona si avverte bruciore e in alcuni casi dolore, accompagnato da difficoltà a svuotare la vescica. Altro campanello d’allarme può essere il colore delle urine, che possono risultare più scure e torbide. Le cause della cistite non sono solo da ricercarsi nell’anatomia femminile, ma anche in altri fattori che a volte trascuriamo. Un abbassamento delle difese immunitarie, ad esempio, può mettere a rischio il tuo organismo. Ecco perchè infatti si può parlare di prevenzione.


Prevenire è meglio che curare

cistite femminile prevenzionePer prevenire la cistite puoi affidarti a qualche semplice accortezza. In primis evita lo stress e l’eccessivo affaticamento psicofisico, che può alterare le difese dell’organismo. Per quanto riguarda l’igiene intima è bene non trascurarla mai, ma nemmeno essere troppo assidua. Infatti l’utilzzo eccessivo di saponi può alterare il ph delle parti intime e favorire il proliferare dei batteri. Bisogna prestare particolare attenzione, soprattutto con il caldo estivo, all’utilizzo di assorbenti e tamponi interni. Abbi cura di cambiarli più spesso possibile, per evitare di creare un ambiente ospitale per i batteri. Non usare, inoltre biancheria intima troppo stretta e in tessuti non traspiranti, preferisci il cotone e i colori chiari.  Se ti accorgi che la cistite è particolarmente grave e recidivante fai dei controlli ginecologici approfonditi, dietro questo disturbo potrebbe nascondersi una malattia sessualmente trasmissibile.

Conclusioni

L’ultimo consiglio che vogliamo darti è quello di bere molta acqua, per  mantenere sempre pulito il tuo apparato urinario e di non consumare, soprattutto nel periodo estivo, cibi molto grassi ed elaborati. Se la prevenzione non basta e sei vittima di un episodio di cistite non trascurarla e rivolgiti subito al tuo medico, che saprà consigliarti nel migliore dei modi.

Continua a seguirci qui su SegretoDonnaCistite femminile prevenzione Cistite femminile prevenzione

Cistite femminile prevenzione

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi