in ,

Belen Rodriguez attacca governo: “Doveva attivarsi prima”

Belen Rodriguez quarantena

L’Italia sta attraversando un momento davvero difficile a causa dell’emergenza Coronavirus che nel giro di circa un mese ha messo in ginocchio il nostro Paese. Dure le norme di Giuseppe Conte da rispettare per evitare di contrarre il virus e incrementarne il contagio, ma per qualcuno queste misure drastiche si potevano evitare se si fosse agito in modo diverso.

La show girl argentina Belen Rodriguez, durante un’intervista a AdnKronos si è difatti scagliata contro il Governo che non avrebbe agito in tempo e contro la settimana della moda a Milano che avrebbe scatenato il tutto.

Belen contro la Fashion Week

Quando si è svolta la Milano Fashion Week, dal 18 al 24 febbraio, già il Coronavirus aveva iniziato la sua diffusione in Italia. Ad ogni modo si è deciso di portare lo stesso avanti l’importante evento di moda.

Belen Rodriguez quarantena

Secondo il pensiero di Belen tutto sarebbe partito proprio da lì, dalla Milano Fashion Week. Anche perchè sin da subito la città di Milano è stata una dei primi focolai d’Italia.

Ecco cosa ha detto la Rodriguez: “Se avessero evitato di fare la settimana della moda forse tutto questo non sarebbe successo. Sono arrivati voli da zone che non erano al sicuro. Secondo me è da lì che è partito tutto”.

“Se dopo la Cina siamo diventati il paese più infetto nel mondo c’è qualcosa che è andato storto. La settimana della moda è stata deleteria. Il Governo doveva attivarsi prima. La verità in mano non ce l’ha nessuno, non sappiamo neanche se la cosa si risolverà stando a casa ma il popolo deve attenersi a quello che ci dice il Governo altrimenti questa storia non finisce più”.

“Dobbiamo aiutarci a vicenda siamo tutti molto demoralizzati quindi se ognuno inizia a guardare anche l’orto dell’altro e non solo il suo forse riusciamo ad uscirne il prima possibile. E’ una situazione complessa e da un punto di vista economico è una tragedia senza precedenti. Non siamo abituati a queste cose, se ci uniamo ce la possiamo fare ma siamo tutti nella stessa identica barca”.

“Mi sto inventando qualcosa per intrattenere le donne magari mi collego, parliamo un po’ tra di noi, ci trucchiamo, insomma cerchiamo di passare un po’ il tempo”.

Sicuramente il governo avrà forse agito in ritardo, ma nessuno poteva prevedere la piaga che avrebbe preso l’emergenza Covid-19 nel giro di così poco tempo. Continuate a seguirci su SegretoDonna.

Scritto da Sophi Campailla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

Giulia libro corna

Andrea Iannone lancia frecciatina alla De Lellis: “Giulia? Sta scrivendo un nuovo libro”

Barbara D'Urso figlio medico

Barbara D’Urso è preoccupata, figlio medico a rischio Coronavirus