in ,

Attentato Isis in Francia, lutto: è morto il gendarme eroe

This image posted on Saturday, March 24, 2018 by the Gendarmerie Nationale on it's Facebook account shows a portrait of Lieutenant Colonel Arnaud Beltrame. A French police officer who offered himself up to an extremist gunman in exchange for a hostage has died of his injuries, the interior minister said Saturday. (Gendarmerie Nationale via AP)

 

Le ultime news dell’attentato al supermercato in Francia a Trebes lasciano sempre più tristi ed esterreffatti. La conta delle vittime aumenta: adesso Arnaud Beltrame, il gendarme eroe che si era sostituito a uno degli ostaggi, nel vano tentativo di salvarne almeno uno, è riuscito a sposarsi poco prima di morire. E’ lui la quarta vittima dell’attentato a Trebes. Si tratta di attentato francia supermercato.

 

[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]

Un “eroe comune” con un coraggio eccezionale nell’attentato francia supermercato

Arnaud Beltrame può essere indiscutibilmente considerato un eroe e un esempio di correttezza e coraggio che tutti noi dovremmo avere, specie nelle situazioni di pericolo.

Foto del gendarme

E’ il militare che ieri ha convinto il terrorista barricato nel supermercato di Trebes a farsi scambiare con una donna, che era proprio l’ultimo ostaggio e stava rischiando la vita.

L’attentatore Redouane Lakdim, che il Califfato (o Daesh/Isis) ha dichiarato essere uno dei suoi, lo ha ferito fatalmente. Dopo ore di agonia non ce l’ha fatta, lasciando una moglie e tutti i suoi familiari.

[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”43″]

Dichiarazioni della famiglia del gendarme

RTL è riuscita ad avere un’intervista dalla madre di Beltrame, sconvolta dal dolore. Dice di aver capito subito che l’ultimo militare all’interno del supermercato era probabilmente il figlio, perché è sempre stata una persona devota, coraggiosa e forte. Lui non avrebbe mai abbandonato una persona bisognosa.

Ha poi concluso dicendo che, per Beltrame, il suo gesto sarebbe stato solamente parte del suo lavoro. Non si vedrebbe come un eroe. Oltre al gendarme sono morte altre tre persone.

 

Il terrorista aveva lasciato un testamento?

Radouane Ladkim e tutta la sua vita vengono scandagliati, alla ricerca di notizie su moventi, complici e mezzi. Serve capire quale fosse il suo vero legame con Daesh, e chi possa aver procurato i mezzi per la strage del supermercato.

La novità delle ultime ore è che è stato scoperto un testamento scritto dall’attentatore, nel quale fa riferimento a Daesh. Se quelle informazioni fossero vere, sarebbero un prezioso aiuto per capire meglio l’Isis e come fermarli.

[ad id=”43″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]

Continuate a seguirci su SegretoDonna, e resterete sempre aggiornate sull’attualità e il gossip.

Fonte

attentato francia supermercato attentato francia supermercato

attentato francia supermercato

colpa delle stelle libro

Colpa delle stelle, un libro di cui innamorarsi

Madonna: icona di bellezza e di stile da 60 anni