in ,

Achille Lauro, parla il padre: “Mio figlio non è un drogato, è un eccentrico”

Achille Lauro nudo

Achille Lauro è un artista sicuramente estroso, gli piace stare al centro dell’attenzione e vedere i riflettori puntati su di lui. Ne ha dato dimostrazione sul palco dell’Ariston a Sanremo dove, per ciascuna delle quattro serate previste, ha sfoggiato un look diverso ispirato a diversi personaggi famosi.Achille Lauro nudo

Nella prima serata si è ispirato a San Francesco, nella seconda David Bowie, nella terza alla Marchesa Luisa Casati Stampa e nell’ultima alla regina Elisabetta I.

Achille Lauro nudoDati i suoi modi di fare decisamente poco convenzionali, l’uso di droga e il carcere verrebbe subito da pensare che il cantante abbia avuto una vita familiare difficile. In realtà non è assolutamente così! Achille Lauro nudo

Achille Lauro viene da una rispettabilissima famiglia composta da funzionari di Stato e il padre stesso, Nicola De Marinis, è un magistrato della Corte di Cassazione nel ruolo di consigliere addetto alla sezione Lavoro. Insomma, tutt’altro che una ambiente difficile in cui crescere.

Il padre parla di AchilleAchille Lauro nudo

Il giovane cantante e il padre però non hanno avuto dei buoni rapporti, soprattutto dopo che Lauro ha deciso di non seguire le orme del padre e della famiglia. Adesso però i due si sono un po’ riavvicinati e il padre ha voluto rilasciare un’intervista al settimanale DiPiù dopo la partecipazione del figlio a Sanremo.

Il padre ricorda con un po’ di tristezza il momento in cui Achille gli ha voltato le spalle, decidendo di non intraprendere la sua stessa carriera:

“Per mio figlio sono stato un padre ingombrante e volevo che seguisse le mie orme. E un giorno mi ha voltato le spalle dicendo, proprio come nella canzone che ha presentato a Sanremo: ‘Me ne frego. Me ne frego di quello che dici, voglio andare per la mia strada e tu mi devi lasciare in pace’”, ha confidato.Achille Lauro nudo

De Marinis ha poi voluto fare riferimento alla vita un po’ sregolata dei suoi figli che ad un certo punto della loro vita hanno incontrato persone sbagliate:

“Entrambi i miei figli a un certo punto della loro vita hanno frequentato persone molto lontane dal nostro mondo borghese nel quale io avevo cercato di crescerli. È stato il loro modo, a mio avviso, di scontrarsi con me. Mio figlio ha visto amici finire in carcere e morire di overdose, ha toccato con mano la disperazione. Ma che queste esperienze lo abbiano condizionato, esaurito, risucchiato verso il male, assolutamente no”.

Achille Lauro nudo

“Mio figlio non è un drogato, non ha avuto esperienze devastanti. È un eccentrico ed è ben diverso. Ne avrà fatto uso in passato, ma non come ha scritto, in modo così esagerato. Sarebbe stato impossibile, anche perché, se io mi sono allontanato dai ragazzi perché le incomprensioni erano tante, la madre non li hai mai abbandonati”.

Il rapporto di Achille Lauro con il padre

Tuttavia, nonostante le passate incomprensioni padre e figlio adesso sono riusciti a ricucire il loro rapporto: “Sicuramente il mio mondo non gli è mai piaciuto. E anche il mio modo di volerlo schematizzare. Lui ha seminato il suo genio al di fuori di una realtà borghese che ha negato fin da giovanissimo. Ma non è mai stato lasciato solo”.

“Siamo uomini, ci sentiamo, ci confrontiamo tra uomini. Io lo chiamo spesso. La mamma è amministratrice delegata della sua casa discografica ed è quella che sicuramente lo sente di più. Oggi sono fiero di lui”.Achille Lauro nudo

Tutto è bene quel che finisce bene e adesso Achille e il padre sono tornati ad andare d’accordo. Ma l’avreste mai detto che Achille veniva da una famiglia rispettabile di funzionari dello Stato? Continuate a seguirci su SegretoDonna.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Sophi Campailla

Scritto da Sophi Campailla

Gemma Galgani rifatta

Gemma Galgani rifatta? Ecco com’era 10 anni fa

Creme antirughe consigliate

Creme antirughe: quali funzionano sul serio?